Gnocchi di patate senza uova al sugo di pomodoro

Ecco un grande classico rivisitato senza uova: questi gnocchi sono morbidi, soffici, fantastici… con qualsiasi tipo di condimento!

Stampa

Gnocchi senza uova al pomodoro

Vi presentiamo qui la ricetta per preparare in casa degli gnocchi senza uova fantastici, morbidi e leggeri, ideali con qualsiasi sugo. Gli ingredienti di base sono due: patate e farina, ma ci sono alcuni trucchetti che potete usare per assicurarvi un risultato perfetto. Innanzitutto cercate di usare delle patate abbastanza vecchie e di lessarle con la buccia, in modo che assorbano meno acqua possibile: in questo modo sarà minore la quantità di farina necessaria per ottenere un impasto lavorabile e i vostri gnocchi saranno più morbidi. Lavorate le patate intanto che sono calde o tiepide, e non impastatele troppo a lungo altrimenti rischierete di ottenere gnocchi troppo densi e duri.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 40 min
    Cottura: 50 min
    Tempo tot.: 1 ora 30 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Lessiamo le patate

Lavate le patate e mettete con la buccia in una pentola, copritele di acqua fredda e mettetele sul fuoco. Portate a bollore e lasciare cuocere 20 minuti o fino a quando le patate saranno morbide infilzandole con una forchetta. Scolatele e passatele sotto l’acqua fredda, sbucciatele e passatele subito allo schiacciapatate intanto che sono calde.

Prepariamo l’impasto

Lasciate raffreddare un poco le patate e quando saranno ancora tiepide aggiungete la farina e un pizzico di sale. Impastate lo stretto necessario per ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso. La quantità di farina potrà variare a seconda del tipo di patate usate, per cui dovrete valutare voi se le dosi fornite saranno sufficienti o se ne servirà un po’ di più.

Formiamo gli gnocchi

Prelevate una porzione di impasto, formate un rotolino sottile su un tagliere infarinato e con un coltellino tagliate gli gnocchi non troppo grandi. Passateli subito su un rigagnocchi leggermente infarinato e disponeteli su un secondo tagliere infarinato.

Procediamo con il sugo di pomodoro

Preparate un sugo di pomodoro soffriggendo uno spicchio d’aglio intero in una padella con un po’ di olio extravergine d’oliva, quando è dorato aggiungete la passata di pomodoro, sale e pepe e fate cuocere per un quarto d’ora. Al termine della cottura eliminate l’aglio e unite il basilico fresco spezzettato.

Cuociamo e condiamo gli gnocchi

Lessate gli gnocchi in una pentola con abbondante acqua salata, gettandoli delicatamente nell’acqua e prelevandoli con la schiumarola una volta che vengono a galla. Trasferiteli subito nel sugo di pomodoro, mescolate delicatamente e servite ben caldi.

Conservazione

Potete conservare questi gnocchi senza uova già conditi in frigorifero per un paio di giorni in un contenitore per alimenti fornito di coperchio. Al momento del consumo scaldateli qualche minuto in padella o al microonde.

SalvaSalva

Consiglio per i vegolosi: Un altro grande classico per condire gli gnocchi è il pesto di basilico, velocissimo da preparare, saporito ed esalta a meraviglia il sapore degli gnocchi.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)