Polpette di seitan e lenticchie alla birra

Polpette senza carne dal sapore deciso e un po’ rustico, succulenti e irresistibili: da leccarsi i baffi!

Polpette di seitan e lenticchie alla birra
Stampa

Polpette di seitan e lenticchie alla birra

Le polpette di seitan e lenticchie alla birra hanno un sapore deciso e un po’ rustico, e gli amanti della birra devono assolutamente provarle. Morbide all’interno e croccanti all’esterno, queste polpette sono rese succulenti e irresistibili proprio dalla sfumatura alcolica leggera e profumata ai cereali.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 10 min
    Cottura: 20 min
    Tempo tot.: 30 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

Strumenti

Si cucina!

Insaporiamo seitan e lenticchie

Tagliate a dadini il seitan e saltatelo insieme alle lenticchie in una padella con olio extravergine d’oliva, rosmarino e lo spicchio d’aglio. Regolate di sale e pepe e fate insaporire per 5 minuti a fiamma medio alta. Rimuovete lo spicchio di aglio e in un robot da cucina frullate bene il tutto.

Formiamo le polpette

Trasferite il trito di seitan e lenticchie in una ciotola e aggiungete la farina di ceci, il pangrattato e il lievito alimentare. Amalgamate bene il tutto poi iniziate a formare delle polpette grandi all’incirca quanto una noce. Disponetele su una placca da forno coperta di carta forno e infornatele in forno statico a 200°C per 10 minuti. Sfornate le polpette e lasciatele intiepidire per farle compattare.

Sfumiamo con la birra

Scaldate una padella e versate un po’ di olio, saltate poi le polpette fino a farle dorare e sfumate infine con la birra. Proseguite la cottura a fiamma abbastanza alta fino a che la birra sarà evaporata quasi completamente. Servite le polpette ben calde, con un po’ del sughetto di cottura.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Potete conservare queste polpette un paio di giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti e scaldarle poi qualche minuto in padella al momento del consumo.

Consiglio per i vegolosi: Per una nota croccante potete aggiungere all'impasto delle polpette delle noci tritate oppure dei semi di girasole.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly

Le altre ricette video

0