Pierogi di patate con panna acida vegan

I pierogi sono un tipo di pasta ripiena tipica della Polonia, farciti con un ripieno di patate, cipolle e formaggio e serviti con panna acida, ovviamente tutto in chiave vegan nel nostro caso. Un piatto molto ricco e saporito, perfetto per una serata in cui ci si vuole coccolare a tavola

Pierogi di patate con panna acida vegan
Stampa

Pierogi vegan

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 30 min
    Cottura: 60 min
    Tempo tot.: 1 ora 30 min
    Dosi per: 6 persone

Ingredienti

  • 360 g di farina 0
  • 120 g di latte di soia non dolcificato
  • 90 g di acqua
  • 1 cucchiaio di burro di soia
  • 1 pizzico di sale
  • 500 g di patate
  • 1 cipolla
  • 120 g di formaggio vegetale a pasta dura
  • 100 g di panna di soia
  • 100 g di yogurt bianco di soia non dolcificato
  • Succo di 1 limone
  • Prezzemolo o aneto
  • Sale e pepe

Strumenti

Si cucina!

Come prima cosa pelate le patate, tagliatele a cubetti e lessatele fino a che saranno morbide, poi scolatele e schiacciatele subito con lo schiacciapatate finché sono calde. Tenetele quindi da parte e lasciatele raffreddare completamente.

Prepariamo la pasta

In una ciotola versate la farina e il sale e aggiungete il latte di soia tiepido, il burro di soia precedentemente sciolto e l’acqua e impastate il tutto per qualche minuto fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo, che andrete ad avvolgere nella pellicola per far riposare un’oretta. Nel frattempo tritate finemente la cipolla e fatela stufare in padella con un goccio di olio e un pizzico di sale per 15 minuti o fino a che sarà bella morbida (se necessario coprite con un coperchio o aggiungete un po’ di brodo per evitare che bruci).

Panna acida vegan

Per preparare la panna acida vegan di accompagnamento ai pierogi vi sarà sufficiente mescolare in una ciotolina la panna di soia con lo yogurt di soia e condire con il succo di limone e un pizzico di sale.

Prepariamo i pierogi

Prelevate metà dell’impasto alla volta e stendetelo con un mattarello su una superficie leggermente infarina fino a ottenere uno sfoglia sottile. Coppatela quindi con il coppapasta e farcite ciascun disco con un cucchiaino di ripieno ottenuto mescolando le patate lesse con le cipolle, il formaggio vegetale grattugiato, sale, pepe e un goccio di olio. Inumidite quindi i bordi di ciascun raviolo e fate delle piccole pieghette decorative, disponendo poi i vostri pierogi su un tagliere infarinato man mano che saranno pronti.

Cuociamo i pierogi

Lessate i pierogi per circa 3 minuti in una pentola di acqua bollente leggermente salata (vi consigliamo comunque di fare prima una prova con un singolo pierogi per accertarvi del corretto tempo di cottura), poi scolateli e saltateli in una padella antiaderente in cui avrete sciolto il burro di soia con un po’ di olio. Fate rosolare bene i pierogi poi serviteli ben caldi, accompagnati dalla panna acida vegan e completandoli con un po’ aneto o prezzemolo fresco.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Potete conservare questi pierogi per 3 giorni in frigorifero oppure in freezer per 3 mesi, avendo l’accortezza di congelarli disposti su un vassoio, ben distanziati tra loro, e di riunirli in un unico sacchetto solo una volta che si saranno perfettamente congelati.

Consiglio per i vegolosi: Per un condimento più ricco potete saltare questi pierogi con una noce di burro di soia e cubetti di pancetta vegetale.

Dolci vegan da regalare a Natale: nuovo corso!

Il 15 dicembre ci sarà da divertirsi: abbiamo organizzato un corso di cucina in streaming in cui la nostra chef Sonia vi darà 5 idee +1 per realizzare dei meravigliosi dolci da regalare a chi ami.

 Per maggiori info e prenotare il tuo posto, puoi cliccare qui.  

Print Friendly

Le altre ricette video

0