Maionese vegan di cavolfiori (senza soia)

Un’alternativa incredibilmente golosa e cremosa alla classica maionese senza uova e prevede l’utilizzo del cavolfiore al posto del latte di soia: da provare

maionese vegana di cavolfiore
Stampa

Maionese vegan di cavolfiori

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 10 min
    Cottura: 15 min
    Tempo tot.: 25 min
    Dosi per: 1 vasetto da 300 g

Ingredienti

  • 1 cavolfiore da 500g
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaino di senape
  • 30 g di olio di semi di girasole
  • 30 g di olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale

Strumenti

Si cucina!

Come prima cosa lavate bene il cavolfiore, dividetelo in cimette e lessatelo in abbondante acqua salata fino a quando sarà bello morbido, quindi scolatelo tenendo da parte una tazzina di acqua di cottura e lasciatelo raffreddare.

Montiamo la maionese

Trasferite i cavolfiori nel bicchiere alto del frullatore ad immersione, aggiungete la senape, il succo di limone, 2 cucchiai di acqua di cottura, l’olio extravergine d’oliva e quello di semi di girasole, condite un pizzico di sale e frullate bene il tutto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Trasferite la vostra maionese di cavolfiore in una ciotolina e lasciatela riposare in frigorifero almeno 30 minuti prima di servirla, magari con queste frittelle di ceci!

Conservazione

Potete conservare questa maionese vegan di cavolfiori 3-4 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Le dosi di olio usate posso essere modificate a seconda del proprio gusto, aggiungendone o togliendone a piacere se si vuole una maionese più leggera o più cremosa.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)