Hamburger vegani di quinoa e cavolo nero

Questi deliziosi e saporiti burger di quinoa e cavolo nero sono perfetti sia gustati da soli, con un bel contorno di verdure, che all’interno di un panino farcito. Preparatene pure in abbondanza, quelli che avanzano potete tranquillamente congelarli

Hamburger vegani di quinoa e cavolo nero
Stampa

Burger di quinoa e cavolo nero

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 25 min
    Cottura: 45 min
    Tempo tot.: 1 ora 10 min
    Dosi per: 12 burger

Ingredienti

  • 150 g di quinoa
  • 350 g di acqua
  • 1 cipolla rossa
  • 300 g di cavolo nero
  • 250 g di cannellini cotti
  • 2 cucchiai di tahina
  • 1 cucchiaino di sriracha
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaio di farina di semi di lino
  • 2 cucchiai di acqua

Strumenti

Si cucina!

Come prima cosa, sciacquate bene la quinoa sotto l’acqua corrente e versatela in un pentolino, coprite con l’acqua, salate leggermente e portate a bollore. Abbassate quindi la fiamma al minimo, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per assorbimento per 15 minuti, senza mai mescolare o alzare il coperchio. Trascorsi i 15 minuti spegnete la fiamma e lasciate riposare per 10 minuti.

Saltiamo il cavolo nero

Lavate bene il cavolo nero, eliminate la costa centrale dura e tagliate a pezzi le foglie. Tritate la cipolla e soffriggetela un paio di minuti in una padella antiaderente o in un wok. Unite quindi il cavolo nero e cuocetelo con un coperchio per circa 30 minuti, fino a che sarà morbido.

L’uovo di lino

Preparate nel frattempo l’uovo di lino mescolando in una ciotolina la farina di semi di lino con l’acqua e lasciatelo riposare una decina di minuti in modo che formi un composto gelatinoso.

Prepariamo l’impasto

In una ciotola schiacciate quindi i cannellini con lo schiacciapatate, unite il cavolo nero, l’uovo di lino, la tahina, la sriracha, il sale e il pepe e impastate il tutto con le mani. Lasciate riposare il vostro impasto in frigorifero un’ora o, ancora meglio, una mezza giornata.

Cuociamo i burger

Ora prelevate una porzione di impasto alla volta e con le mani formate i burger, che andrete poi a cuocere in padella 7-8 minuti per lato, con un goccio di olio, fino a che saranno belli dorati e serviteli subito ben caldi.

Conservazione

Potete conservare questi burger 3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti, oppure congelarli e conservarli in freezer fino a 3 mesi.

Consiglio per i vegolosi: Potete accompagnare questi burger con una saporita maionese vegana alla senape.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)