Mini hamburger di azuki verdi e patate

Mini burger di azuki
Stampa

Mini burger di azuki verdi

I mini burger di azuki verdi sono un secondo piatto formidabile. Questi fagioli non sono solo il simbolo di Vegolosi, ma anche una fonte proteica di straordinaria importanza, ideali per un pasto sano ed equilibrato.

 

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 10 min
    Cottura: 80 min
    Tempo tot.: 1 ora 30 min
    Dosi per: 20 mini burger

Ingredienti

  • 350 g di patate
  • 3 carote
  • 250 g di azuki verdi
  • 1 cipolla
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.

Strumenti

Si cucina!

Lavate molto bene gli azuki sotto acqua corrente e lasciateli in ammollo per almeno 3 ore. Ovviamente, più tempo li lascerete più si ammorbidiranno. Cuoceteli per 40/50 minuti in acqua salata e con una foglia di alloro. Quest’ultima aiuterà a rendere più digeribile le proteine di questi legumi.

Lessate le patate in un pentolino, mentre in un tegame fate saltare un trito grossolano fatto con cipolla, carote e un filo di olio extravergine. Aggiungete 1 bicchiere di acqua e cuocete per alcuni minuti sino a quando le carote risulteranno tenere.

A cottura terminata, unite in un robot da cucina tutti gli ingredienti e cercate di ottenere un composto ben omogeneo. Correggete di sale e pepe e con le mani, oppure aiutandovi con dei coppa pasta in acciaio, formate dei mini burger del diametro di circa 5 centimetri.

Appoggiateli su una leccarda rivestita di carta da forno e infornate per 20 minuti a 180 °C. A metà cottura girate i burger sull’altro lato.

Consiglio per i vegolosi: Con della maionese vegana o della crema di tofu alle erbe, insalata e qualche fetta di pomodoro otterrete dei burger super

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)