Galette vegana ai fichi, uva e nocciole

Un dolce integrale, semplice e rustico che è un trionfo di dolcezze e sapori tutti autunnali

Galette vegana ai fichi, uva e nocciole
Stampa

Galette vegana ai fichi, uva e nocciole

La galette vegana ai fichi, uva e nocciole è un dolce semplice e rustico. La frolla integrale si sposa divinamente con la dolcezza del ricco ripieno a base interamente di frutta, condita semplicemente con zucchero di canna e limone. Una festa di sapori genuini di cui vi innamorerete.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Cottura: 35 min
    Tempo tot.: 50 min
    Dosi per: 6 persone

Si cucina!

Prepariamo la frolla

Nel robot da cucina versate la farina integrale, lo zucchero di canna, il burro di soia, un pizzico di sale e una spolverata di cannella. Azionate il robot a intermittenza fino ad ottenere un composto che ricordi delle briciole. Trasferite il tutto in una ciotola, aggiungete l’acqua (preferibilmente ben fredda) e impastate solo il tempo necessario per ottenere un impasto omogeneo. Avvolgete il panetto nella pellicola e lasciatelo riposare almeno un’ora in frigorifero.

Farciamo la galette

Lavate bene l’uva, tagliate ogni acino a metà e rimuovete i semini interni. Lavate bene i fichi e affettateli a fettine di circa 3-4 mm di spessore. Tagliate a metà le nocciole. Con l’aiuto di un matterello stendete la frolla tra due fogli di carta da forno fino ad ottenere uno spessore di 3-4 mm, e mantenendo una forma il più possibile circolare. Trasferite il disco di frolla sulla placca del forno. Lasciando un bordo esterno di 4-5 cm, cospargete il centro della frolla con il pangrattato, poi disponete la frutta: prima le fette di fico, poi l’uva e le nocciole. Cospargete la frutta con un cucchiaio di zucchero di canna e il succo di limone. Ripiegate i bordi verso l’interno aiutandovi con la carta forno per creare la classica cornice della galette e decorateli con il restante cucchiaio di zucchero di canna.

Inforniamo

Infornate la galette in forno statico a 180°C per 35 minuti, fino a quando la frolla sarà dorata. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di tagliarla a fette e servirla.

Conservazione

Potete conservare questa galette per un paio di giorni coperta da un telo pulito oppure sotto una campana di vetro per dolci.

Consiglio per i vegolosi: Dal momento che sia uva che fichi vengono usati nella loro interezza in questa ricetta, vi consigliamo di acquistare dei frutti biologici.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)