Bulgur con zucchine e uvetta

Siete in cerca di sfiziose ricette col bulgur? Provate la versione con le zucchine, resa ancora più golosa dal tocco dolce dell’uvetta!

Bulghur zucchine e uvetta
Stampa

Bulgur con zucchine e uvetta

Il bulgur con zucchine e uvetta è una ricetta veloce e buonissima per fare il pieno verdure sane e nutrienti. E poi il tocco dolce dell’uvetta rende questo piatto unico una vera delizia, anche per gli occhi. Ecco come si prepara!

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 20 min
    Cottura: 20 min
    Tempo tot.: 40 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

Si cucina!

Prepariamo il bulgur

Per prima cosa cuocete il bulgur in abbondante acqua salata per circa 15/20 minuti. In una ciotola con acqua tiepida mettete, invece, l’uvetta in ammollo per una decina di minuti. Nel frattempo tagliate a dadini le zucchine dopo averle lavate con cura sotto l’acqua corrente fredda.

Cuociamo la verdura

Prendete i dadini di zucchina e fateli saltare in un tegame antiaderente con un filo d’olio extravergine d’oliva. Bagnate le zucchine con un po’ d’acqua (o brodo vegetale) e cuocetele per 5 minuti senza coperchio. Aggiungete in padella anche le mandorle a scaglie e l’uvetta che avrete tolto dall’acqua e strizzato. Mescolate terminando la cottura dopo altri due minuti, correggendo di sale e pepe.

Impiattiamo!

Ora prendete il vostro bulgur cotto e mescolatelo con le zucchine saltate con uvetta e manorle. Potete servire il piatto decorando il tutto con dell’erba cipollina fresca.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Il bulgur zucchine e uvetta si conserva chiuso in un contenitore in frigorifero per un paio di giorni.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly

Le altre ricette video

0