Bocconcini di soia nera

Golose e molto nutrienti, queste polpette vegane sono la ricetta ideale per scoprire come usare in cucina la soia nera.

Bocconcini di soia nera
Stampa

Bocconcini di soia nera

Conoscete la soia nera? Con questa variante del prezioso legume di origine orientale si possono preparare tanti piatti gustosi e molto nutrienti. Tra le tante ricette con la soia nera vi consigliamo queste golose polpette vegane. Apprezzate da grandi e piccini, non potrete più farne a meno.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 15 min
    Cottura: 10 min
    Tempo tot.: 25 min
    Dosi per: 12 bocconcini

Si cucina!

Frulliamo

In un frullatore versate tutti gli ingredienti quindi il tofu sbriciolato con le mani, la soia nera, che avrete precedentemente lessato, la crema tahina, un pizzico di sale e di pepe. Frullate siano a ottenere una crema abbastanza omogenea. Con le mani umide prendete parte del composto e formate dei piccoli bocconcini.

Friggiamo

Passate ogni bocconcino nel pangrattato e friggete nell’olio portato a una temperatura di 170/175 gradi sino a quando la crosticina prende un po’ di colore. Al termine, fate asciugare i bocconcini su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e servite.

Conservazione

I bocconcini di soia nera si conservano chiusi in un contenitore in frigorifero per un paio di giorni.

 

I La

Consiglio per i vegolosi: Potete accompagnare con una maionese vegana oppure un intingolo a base di tahina e salsa umeboshi.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)