Biancomangiare vegan alle mandorle

Questo dolce tradizionale siciliano è un budino realizzato semplicemente con latte di mandorle e amido di mais, aromatizzato con limone e cannella. Un dolce fresco, morbido e goloso perfetto da gustare in ogni momento della giornata

Biancomangiare vegan alle mandorle
Stampa

Biancomangiare vegan alle mandorle

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Cottura: 5 min
    Tempo tot.: 20 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

Strumenti

  • 4 stampini o bicchierini

Si cucina!

Stemperate in un pentolino l’amido di mais e la scorza di limone con un goccio di latte di mandorle, mescolando bene con un cucchiaio di legno per sciogliere ogni possibile grumo. Aggiungete poi a filo il resto del latte di mandorla e unite anche lo zucchero e un pizzico di cannella in polvere.

Cuociamo la crema

Mettete il pentolino sul fuoco e portate il tutto a bollore, mantenendo il composto costantemente mescolato per evitare che attacchi sul fondo e, una volta addensato, trasferitelo subito in 4 stampini o bicchierini intanto che è ben caldo.

Serviamo

Lasciate raffreddare il biancomangiare, poi trasferitelo in frigorifero a rassodare per almeno un’ora. Servitelo bello fresco, completando ciascuna porzione con della granella di pistacchi se la gradite.

Conservazione

Potete conservare il biancomangiare per 3-4 giorni in frigorifero coperto da pellicola riutilizzabile.

Consiglio per i vegolosi: In alternativa alla granella di pistacchi o di mandorle potete servire questo biancomangiare decorato con delle scaglie di cioccolato fondente.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Sai come si fa la salsa zola vegan? Iscriviti alla newsletter entro e non oltre l'11 maggio e ricevi subito la video ricetta

Print Friendly

Le altre ricette video

0