Insalata di farro con verdure

Il caldo è ormai arrivato ed è quindi giunto il momento di preparare ottime insalate di cereali e verdure!

Stampa

Insalata di farro con verdure

E’ arrivato il caldo e con lui mi è tornata subito voglia di preparare delle belle insalate di verdure e cereali. Vi consiglio di preparare questa ricetta con un giorno di anticipo in modo da poterla lasciare qualche ora in frigorifero a insaporire: nelle mezze stagioni può anche essere consumata tiepida o a temperatura ambiente, ma in estate vi consiglio decisamente di mangiarla fredda. Lo so, state già pensando a quanto tempo occorre per cuocere il farro, ma non temete: sarà sufficiente organizzarsi e agire d’anticipo!

    Autore: Simona Gardini
    Prep.: 15 min
    Cottura: 50 min
    Tempo tot.: 1 ora 5 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Risciacquate il farro sotto l’acqua corrente per togliere eventuali impurità. Mettetelo in una pentola con circa il triplo di acqua rispetto alla sua quantità e salate. Lasciate cuocere a fuoco basso per circa 45 minuti dal bollore; il farro dovrebbe assorbire tutta l’acqua di cottura e in questo modo non perderà nessuno dei suoi preziosi nutrienti. Controllate la cottura, una volta pronto toglietelo dal fuoco leggermente al dente e stendetelo in una teglia in modo che si raffreddi velocemente.

Mentre il farro cuoce procedete con la preparazione delle verdure. Io ho scelto quelle che piacciono a me ma voi potete aggiungere tutte le verdure che volte come peperoni, melanzane, pomodorini e altro. Pulite le carote e le zucchine; se sono biologiche potete evitare di pelarle, diversamente vi consiglio di dargli una passata con il pelapatate. Tagliatele a piccoli pezzi e, in due padelle separate, saltatele leggermente con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva. Alle carote aggiunte anche un pizzico di curry che darà al vostro piatto un sapore leggermente etnica. Attenzione, le verdure non dovranno essere troppo cotte, ma restare croccanti.

Risciacquate i capperi sotto l’acqua corrente, asciugateli e riduceteli, con un coltello, in pezzi molto piccoli. Tritate quindi il prezzemolo, che andrà aggiunto alla fine, come decorazione in ogni singolo piatto.

Versate ora in una ciotola capiente tutti gli ingredienti (prezzemolo escluso), mescolate bene e aggiungete una buona dose di olio extra vergine d’oliva. Impiattate e decorate con un cucchiaino di prezzemolo tritato. Buon appetito!

 

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)