Farro con besciamella di mandorle e broccoli

Un piatto gustoso e saporito per questa primavera in arrivo: l’accostamento di mandorle e broccoli vi sorprenderà

tortino broccoli

Un primo piatto davvero unico nel sapore e nella consistenza. Abbiamo utilizzato un cereale integrale di origini siciliane che si chiama grano o farro Perciasacchi. Questo nome è dovuto alla forma allungata del chicco che per natura bucava i sacchi dentro il quale era conservato. Appartiene alla famiglia dei grani antichi che un tempo erano molto diffusi in Sicilia e questo è considerato il più pregiato.

Questa ricetta esalta le proprietà organolettiche di questo prezioso farro lungo, grazie alla presenza della besciamella di mandorle e dalla crema di broccoli, molto semplice e veloce da preparare. Ingredienti estremamente versatili e che possono essere sostituiti da altri per creare delle ottime varianti. Che ne dite di questa idea? 😀

Ingredienti per 4 persone

Tortino di farro VegolosiIniziate lasciando tutta la notte in ammollo il farro in abbondante acqua (non oltre le 12 ore altrimenti inizierà a germogliare). Trascorso il tempo d’ammollo sciacquate in acqua corrente il farro e cuocetelo in una pentola con abbondante acqua. Salate a quasi fine cottura.

Tagliate le cimette dei broccoli, cuocetele al vapore o in poca acqua (in questo caso tagliateli in pezzi più grossolani), e salatele solo a fine cottura. Mettete da parte qualche mestolo di acqua di cottura che vi servirà, se necessario, per ammorbidire la crema.

Preparate la besciamella secondo la ricetta, e ancora calda, versatela in un frullatore o con un mixer ad immersione insieme ai broccoli e frullate fino ad ottenere una crema omogenea. Salate e aggiungete la curcuma e se necessario un po’ d’acqua di cottura.

Amalgamate in un recipiente capiente il farro e la crema di broccoli, aggiustate di sale se necessario e con un coppa pasta formate dei tortini da condire con un filo d’olio Evo. Servite tiepido o freddo.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0