Curry di Cavolfiore

Curry di Cavolfiore

La ricetta che desidero proporvi questa sera vi trasporterà immediatamente in India. Il profumo delle spezie tostate e dello zenzero riempirà la vostra cucina mentre preparate questo curry di cavolfiore. La ricetta è davvero semplice e voi potete ulteriormente adattarla alle vostre esigenze. Se vi manca qualche spezia, non disperate, ma averle in casa torna sempre utile per dare un tocco in più ai vostri piatti.

Ingredienti per 4 persone:

1 Cavolfiore
1 pezzetto di Zenzero (1 pollice)
3 spicchi di Aglio
2 cucchiaini di Curry
1 cucchiaino di Garam Masala
Peperoncino fresco o secco a piacere (ne servirà abbastanza per bilanciare il piatto)
2 cucchiai di Olio di semi
Coriandolo o Prezzemolo
200 ml di Latte di Cocco

Procedimento

Nel wok mettete un paio di cucchiai di olio, l’aglio tritato, lo zenzero (potete grattugiarlo o tagliarlo a fettine sottili) e tutte le altre spezie. Lasciate insaporire e tostare il tutto prestando attenzione che non si brucino. A questo punto unite le cimette di cavolfiore e fatele insaporire mescolando con un cucchiaio di legno. Unite un bicchiere di acqua e cominciate a cuocere. Portate a cottura aggiungendo, se necessario, altra acqua. A cottura ultimata, unite il latte di cocco e il coriandolo (o il prezzemolo). Assaggiate e, se serve, aggiustate di sale. Servite con riso del riso basmati oppure, se avanza, usatelo per condire la pasta.
Un appunto: a me piace bello tenero quindi, generalmente, primo lo cuocio al vapore e poi termino la cottura in padella come descritto, limitandomi a farlo insaporire qualche minuto per poi unire il latte di cocco e il prezzemolo.
Un’altra variante consiste nel sostituire al latte di cocco la panna vegetale. Il sapore cambia, ma resta comunque gradevole.
Spero che questa ricetta vi piaccia! A presto!
Print Friendly
0
Mostra commenti (0)