Torta vegana ai frutti rossi

La torta vegana ai frutti rossi sarà un dolce molto apprezzato, un classico goloso in versione vegetale che stupirà davvero tutti.

Torta vegana ai frutti rossi
Stampa

Torta vegana ai frutti rossi

La torta vegana ai frutti rossi sarà un dolce molto apprezzato, un classico goloso in versione senza burro e uova che stupirà davvero tutti. Ecco la ricetta!

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 15 min
    Cottura: 40 min
    Tempo tot.: 55 min
    Dosi per: 6 persone

Si cucina!

Prime operazioni

Per prima cosa, ammorbidite i frutti rossi con un po’ di acqua tiepida e a parte sciogliete il malto di mais (o riso) a bagnomaria, sino a renderlo ben morbido.

La farina e gli altri ingredienti

In una ciotola capiente setacciate la farina, il lievito e aggiungete gli altri ingredienti secchi quindi l’amaranto e il bicarbonato. Mescolate velocemente per amalgamare e poi, a seguire, unite anche la marmellata, il latte, la panna di soia, l’olio e infine il malto sciolto in precedenza. Mescolate energicamente sino ad ottenere un composto morbido e omogeneo. Aggiungete infine i frutti rossi e date un’ultima mescolata.

In forno a cuocere

Versate l’impasto in una teglia circolare con i bordi apribili, in precedenza oliata e infarinata (o ricoperta da carta da forno). Cuocete nel forno statico a 160 gradi per circa 40 minuti.

Conservazione

Questa torta si conserva 3-4 giorni in un contenitore per alimenti o sotto una campana di vetro per dolci.

Consiglio per i vegolosi: Potete aggiungere anche delle nocciole tritate all'impasto per rendere la torta ancora più golosa

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)