Tartufi vegani ai pistacchi e cacao

tartufino cacao pistacchi
Stampa

Tartufi vegani ai pistacchi e cacao

Dopo il caffè, a metà pomeriggio o dopo cena i tartufi di cioccolato sono il dolce ideale da avere sempre pronto a casa a portata di mano. Veloci da preparare, potete anche impacchettarli e regalarli ai vostri ospiti.

    Autore: Vegolosi.it
    Prep.: 15 min + 120 min (riposo)
    Cottura: 5 min
    Tempo tot.: 2 ore 20 min
    Dosi per: 50 tartufi

Ingredienti

Si cucina!

Iniziate sciogliendo a bagnomaria il cioccolato: spezzatelo in piccoli pezzi in una ciotola. Nel frattempo riempite una casseruola con acqua calda, adagiateci sopra la ciotola con il cioccolato e lasciate che si sciolga, avendo cura di mescolare di tanto in tanto.

Mentre il cioccolato si scioglie frullate lo zucchero con le nocciole fino a ottenere una pasta omogenea e liscia. Quando il cioccolato sarà completamente sciolto, unite la pasta di nocciole tritate e lo zucchero continuando a mescolare. A questo punto, senza smettere di mescolare, unite a filo il latte in modo da incorporare tutto e rendere il composto omogeneo. Lasciate raffreddare e mettete in frigorifero per un paio d’ore.

Nel frattempo preparate due ciotole, una con il cacao in polvere e l’altra in cui metterete un trito di pistacchi fine e omogeneo. A parte tenere un piattino con dentro qualche pistacchio intero. Trascorso il tempo di raffreddamento della crema alle nocciole, prendetene un cucchiaino e modellatelo con le mani in modo da formare una pallina, prendete un pistacchio intero schiacciatelo verso il centro della palina e rimodellate per ridargli una forma tonda.: in questo modo il pistacchio sarà il cuore del vostro tartufino. Come ripieno potete utilizzare anche della frutta secca come mirtilli rossi o bacche di Goji oppure altra frutta a guscio che amate (anche le stesse nocciole). A questo punto potete passare la pallina di impasto nel cacao oppure nel trito di pistacchi. Continuate fino a terminare l’impasto.

Conservazione

Potete conservare i tartufini in frigorifero per 3/4 giorni.

Consiglio per i vegolosi: Per decorare i tartufi potete sbizzarrivi con le mandorle, il cocco oppure con le nocciole.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)