Stufato di melanzane e ceci

Un piatto pieno di verdure e legumi: perfetto da accompagnare con una porzione di riso o con delle fette di pane tostato, si può gustare sia caldo che freddo

Stufato di melanzane e ceci
Stampa

Stufato di melanzane e ceci

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Cottura: 40 min
    Tempo tot.: 55 min
    Dosi per: 4-6 persone

Ingredienti

Si cucina!

Iniziate tritando grossolanamente la cipolla, poi fatela soffriggere per 10 minuti in una padella con lo spicchio di aglio e un pizzico di sale, aggiungendo se necessario un goccio di acqua per non farla bruciare. A questo punto aggiungete il peperone tagliato a cubetti e fate cuocere il tutto per altri 5 minuti, quindi aggiungete anche le melanzane tagliate a cubettoni. Condite il tutto con sale, pepe, paprika e noce moscata, poi fate saltare per altri 5 minuti.

Aggiungiamo i ceci

Trascorso questo tempo, aggiungete in padella la polpa di pomodoro e i ceci insieme a una tazzina di acqua e lasciate cuocere per circa 20 minuti, fino a quando le verdure non saranno morbide. A questo punto lo stufato è pronto: servitelo tiepido insieme a delle fette di pane tostato.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Potete conservare questo stufato di melanzane e ceci 3-4 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Questa preparazione sarà deliziosa anche preparata usando delle lenticchie al posto dei ceci.

Cuciniamo insieme?

Abbiamo organizzato un corso di cucina vegan in streaming che si svolgerà il 17 maggio alle 18.30: potrai cucinare in contemporanea con chef Sonia e chiederle tutto ciò che vuoi. In poco più di 2 ore prepareremo un intero menu senza glutinesarà una bellissima esperienza e un occasione per stare in compagnia, 
imparare e condividere la propria passione 
per la cucina e poi… mangiare!

Per saperne di più, dài un’occhiata qui.

Print Friendly

Le altre ricette video

0