Strozzapreti cremosi ai cavolini di Bruxelles e tempeh dorato

Una pasta fresca dai sapori decisi e molto invernali, resa un po’ più delicata dalla panna vegetale allo zafferano e maggiorana, ottima come cena da preparare in poco tempo senza rinunciare al gusto

Stampa

Strozzapreti cremosi ai cavolini di Bruxelles e tempeh dorato

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Cottura: 20 min
    Tempo tot.: 35 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 500 g di strozzapreti freschi
  • 300 g di tempeh
  • 400 g di cavolini di Bruxelles
  • 200 ml di panna di soia da cucina
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cucchiaino di maggiorana
  • Sale e pepe

Si cucina!

Iniziate pulendo i cavolini di Bruxelles, eliminate la base ed eventuali foglie esterne rovinate e sciacquateli sotto l’acqua corrente, poi tagliateli in quarti. Portate a bollore una pentola di acqua leggermente salata e lessate i cavolini insieme agli strozzapreti, scolandoli una volta che la pasta sarà al dente e conservando una tazza di acqua di cottura.

Saltiamo il tempeh

Nel frattempo tagliate a bastoncini il tempeh e fatelo saltare in padella con un pizzico di sale e un goccio di olio, fino a che sarà perfettamente dorato. Trasferitelo in un piatto e tenetelo da parte, poi nella stessa padella scaldate la panna di soia con la maggiorana e lo zafferano, aggiungendo anche qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

Condiamo la pasta

Saltate gli strozzapreti e i cavolini di Bruxelles in padella con il condimento, aggiungendo solo all’ultimo il tempeh (potete tenerne da parte qualche pezzetto come decorazione finale). Servite la vostra pasta ben calda e cremosa, completandola eventualmente con il tempeh che avete tenuto da parte.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Sai come si fa la salsa zola vegan? Iscriviti alla newsletter entro e non oltre l'11 maggio e ricevi subito la video ricetta

Conservazione

Potete conservare questa pasta per 3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Per un condimento ancora più saporito potete aggiungere un cucchiaino di senape alla panna di soia.

Print Friendly

Le altre ricette video

0