Seitan croccante con crauti rossi e broccolo romano

crauti rossi con seitan croccante
Stampa

Seitan croccante con crauti rossi e broccolo romano

Un secondo dal sapore particolare e dal contenuto di nutrienti molto importante. La preparazione è molto semplice e i colori offrono spunti fantasiosi per l’impiattamento.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 15 min
    Cottura: 15 min
    Tempo tot.: 30 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Cuociamo le verdure

Tagliate finemente il crauto e lavatelo sotto l’acqua corrente. Poi cuocetelo al vapore sino a quando non sarà bello croccante. Pulite il broccolo romanesco e con l’aiuto di un coltello spelucchino e tagliate ogni cimetta. Cuocete anche il broccolo a vapore. Mettete da parte qualche cimetta (di dimensioni diverse) mentre il resto tritatelo finemente.

Spadelliamo

Pulite per bene i cipollotti eliminando la parte più verde delle foglie, che andrete a tagliare a rondelline fini, mentre la parte bianca tagliatela grossolanamente. Saltateli in un wok o padella antiaderente sino a fargli prendere un po’ di colore poi aggiungete il crauto tagliato e il broccolo tritato e condite con un filo di aceto di mele. Spadellate a fiamma alta correggendo di sale.

Tagliate il seitan a listarelle e stendetele su una leccarda ricoperta da carta da forno. Oliate e cospargete di sale e prezzemolo tritato, poi infornate a 180 °C per circa 15 minuti. Lasciate raffreddare e con la lama di un coltello cercate di sminuzzarlo.

Ci siamo quasi

Ora nel piatto versate il crauto con i broccoli, decorate con il seitan croccante, prezzemolo e le cimette dei broccoli che avete lasciato da parte all’inizio. Per farle restare in piedi versate sul piatto una goccia di pesto al basilico e adagiateci sopra la base del broccolo.

Consiglio per i vegolosi: Potete unire alla ricetta anche del cavolo cappuccio bianco e sostituire il seitan con del tempeh o del tofu al naturale

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)