Seitan alla pizzaiola con crackers ai ceci

Un secondo piatto goloso, che profuma di Mediterraneo e accompagnato da deliziosi crackers ai ceci e rosmarino

Seitan alla pizzaiola con crackers ai ceci
Stampa

Seitan alla pizzaiola con crackers ai ceci

Il seitan alla pizzaiola è un secondo piatto che racchiude tutti i migliori profumi mediterranei: l’origano, i capperi, le olive, il pomodoro. Nella nostra versione è accompagnato da deliziosi crackers ai ceci, per arricchire ulteriormente il contenuto proteico di questo piatto.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Cottura: 30 min
    Tempo tot.: 45 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

per il seitan

per i crackers

Si cucina!

Iniziamo dall’impasto dei crackers

Versate in una ciotola la farina integrale, la farina di ceci e il sale. Mescolate un poco, poi aggiungete l’olio e l’acqua e impastate bene il tutto per qualche minuto fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare 30 minuti.

Stendiamo e inforniamo i crackers

Con l’aiuto di matterello stendete l’impasto tra due fogli di carta forno fino ad ottenere una sfoglia sottile (spessa circa 1 mm). Tagliate i crackers della forma che preferite e disponeteli su una placca foderata di carta forno. Spennellateli leggermente con un po’ d’olio e cospargeteli di rosmarino tritato. Infornate in forno statico a 180°C per 12 minuti. Sfornateli e lasciateli raffreddare completamente.

Ora il seitan

In un’ampia padella soffriggete lo spicchio d’aglio tagliato a metà con un po’ di olio, e aggiungete poi i capperi ben sciacquati e le olive intere. Saltate il tutto un paio di minuti, poi unite la polpa di pomodoro insieme a una presa di sale, pepe e una generosa spolverizzata di origano. Tagliate il seitan a fettine sottili e unitelo al sugo. Cuocete il tutto a fiamma bassa per 15 minuti e servite con i crackers ai ceci.

Conservazione

Il seitan alla pizzaiola si conserva in frigorifero in un contenitore per alimenti per 2-3 giorni. I crackers vi consigliamo di tenerli ben chiusi in una scatola di latta o in un contenitore per alimenti per 4-5 giorni.

Consiglio per i vegolosi: Se lo avete potete aggiungere al sugo anche un po' di prezzemolo fresco tritato.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)