Pao de queijo brasiliano vegan

I pao de queijo sono dei morbidi panini al formaggio a base di patate, senza glutine: sono una bell’idea come sfizioso antipasto o, come vuole la tradizione, come spuntino di metà giornata accompagnati da… caffè!

Pao de queijo brasiliano
Stampa

Pao de queijo brasiliano vegan

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 20 min
    Cottura: 50 min
    Tempo tot.: 1 ora 10 min
    Dosi per: 20 palline

Ingredienti

  • 230 g di amido di tapioca
  • 120 g di acqua
  • 60 g di latte di soia non dolcificato
  • 50 g di olio extravergine d’oliva
  • 200 g di patate
  • 2 cucchiai di lievito alimentare
  • 1 cucchiaio di formaggio grattugiato vegano
  • 1 ½ cucchiaino di sale
  • 1 pizzico di paprika

Strumenti

Si cucina!

Lessate le patate tagliate a cubetti fino a che saranno morbide, scolatele e passatele subito allo schiacciapatate, poi lasciatele raffreddare completamente.

Prepariamo l’impasto

Versate in un pentolino l’acqua, il latte di soia, l’olio e il sale e portate il tutto a un leggero bollore. In una ciotola mescolate quindi l’amido di tapioca con i liquidi caldi fino a formare un panetto omogeneo, mescolando con un cucchiaio di legno per evitare di scottarsi. Lasciate quindi intiepidire il composto per una decina di minuti, poi aggiungete le patate lesse, il lievito alimentare, il formaggio grattugiato e la paprika e impastate il tutto fino a formare un panetto liscio.

Inforniamo

Formate delle palline dal peso di circa 35 g e disponetele man mano su una placca da forno tenendole leggermente distanziate, poi infornate in forno statico preriscaldato a 180°C per 30 minuti fino a che saranno belli dorate. Sfornate i vostri pao de queijo e gustateli ancora caldi o tiepidi.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Sai come si fa la salsa zola vegan? Iscriviti alla newsletter entro e non oltre l'11 maggio e ricevi subito la video ricetta

Conservazione

Vi consigliamo di consumare questi paninetti quando sono ancora caldi o tiepidi per gustarli morbidi e profumati. In caso dovessero avanzare potete conservarli 3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: La tradizione vuole che questi paninetti di formaggio siano accompagnati generalmente al caffè, in particolare come snack di metà mattina: provateli anche voi in questa chiave classica

Print Friendly

Le altre ricette video

0