Lasagne vegane in cocotte

Le lasagne vegane in cocotte sono un primo piatto vegan dal gusto pieno e dal sapore delicato, ideali per i pranzi invernali dei giorni di festa.

Stampa

Lasagne vegane in cocotte

Le lasagne vegane in cocotte sono un primo piatto che racchiude raffinatezza e gusto nell’abbinamento di sapori e consistenze.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 90 min
    Cottura: 10 min
    Tempo tot.: 1 ora 40 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

Per la pasta

  • 250 g di farina integrale
  • 40 g di spinaci o spinacino
  • 70 ml circa di acqua
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 5 g di sale

Per il ripieno

  • 5oo g di cimette di cavolfiore giallo, bianco e verde
  • 40 g di mandorle
  • sale q.b
  • olio extravergine di oliva
  • scorza di limone q.b

Per la besciamella

Strumenti: frullatore

Si cucina!

Prepariamo l’impasto agli spinaci

Lavate gli spianaci e fateli appassire in una padella antiaderente. Frullateli poi con 70 ml di acqua.
Setacciate la farina, aggiungete olio extravergine di oliva, sale e gli spinaci frullati. Amalgamate bene, inizialmente con un cucchiaio e poi con le mani e aggiungete piano piano altra acqua sino a ottenere un composto elastico e omogeneo. Formate una palla con le mani e avvolgetela nella pellicola. Fatela riposare per 30 minuti a temperatura ambiente. Stendete la pasta sino a uno spessore di pochi millimetri, oppure tiratela con l’apposita macchina, e tagliatela a quadrati regolari almeno di una lunghezza superiore all’altezza della cocotte. Sbollentate la pasta e lasciatela raffreddare su dei canovacci puliti per evitare che i quadrati si appiccichino fra loro.

Cuociamo il cavolfiore

Pulite i cavolfiori sotto l’acqua corrente e separate le piccole cimette che, se desiderate, potete anche andare a tagliare grossolanamente con la lama di un coltello. Saltate la verdura in una padella con un filo di olio extravergine di oliva e, al termine, aggiustate di sale.

Prepariamo la besciamella vegan

Scaldate il latte di soia dove avrete stemperato la farina in precedenza, poi aggiungete sale e noce moscata. Con una frusta continuate a girare il latte sino a quando non avrà raggiunto la consistenza corretta. Nel caso si formassero dei grumi frullate con un robot ad immersione.

Assembliamo nella cocotte

Ungete le cocotte con un filo di olio extravergine di oliva. Sovrapponete 2 o più fogli di pasta leggermente unti anche loro con dell’olio extravergine di oliva e separati da un leggero strato di besciamella che servirà per tenere ben umida la pasta. Riempite poi con un cucchiaio di verdure e a seguire della besciamella. Decorate con un trito di mandorle e della scorza di un limone grattugiato. Andate a cuocere in forno per circa 10 minuti a 180 gradi.

Conservazione

Le lasagne vegane in cocotte si conservano chiuse in un contenitore in frigorifero per due giorni.

Consiglio per i vegolosi: Potete arricchire le lasagnette con le verdure che preferite o addirittura con degli straccetti di seitan

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)