Cavolfiore al forno con curry e mandorle

Il cavolfiore è un ortaggio invernale ricco di proprietà e molto nutriente, che si presta a tanti abbinamenti sani e golosi. Se come noi amate le ricette con cavolfiore, non potete non provare questa variante speziata al forno.

Cavolfiore al forno

 

Stampa

Cavolfiore al forno con curry e mandorle

Una ricetta semplice ma di sicuro effetto che potrà diventare un favoloso contorno o anche un secondo piatto leggero. Ecco il cavolfiore al forno con curry e mandorle.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 20 min
    Cottura: 25 min
    Tempo tot.: 45 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Puliamo il cavolfiore

Eliminate la parti più coriacee del cavolfiore, tagliando la verdura mondata in fette orizzontali in modo che, una volta messe in forno, aderiscano bene alla superficie della teglia.

Prepariamo la verdura

Mettete la verdura sulla carta forno dopo aver adagiato quest’ultima su una leccarda da forno. Ungete leggermente la carta e appoggiate le fette di cavolfiore sulla teglia cospargendole con il sale e il curry. Mettete in forno il tutto a circa 220°, forno statico per circa 25 minuti.

Aggiungiamo le mandorle

Prendete le mandorle (potete usare anche quelle in lamelle) e mettetele a tostare per 5 minuti in padella con un goccio di olio e un pochino di sale. Una volta che saranno pronte, se sono intere, tritatele grossolanamente al coltello e mettetele da parte.

In tavola!

Una volta che il cavolfiore al forno sarà pronto e avrà preso un bel colorito, cospargetelo con le mandorle tostate, con il curry, il succo di limone. Terminate il tutto con un po’ di buccia di limone grattugiata e servite direttamente dalla teglia per mantenere il tutto ben caldo.

Conservazione

Il cavolfiore al forno con curry e mandorle si conserva chiuso in un contenitore in frigorifero per due giorni.

 

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)