Gelato alla frutta senza latte alle pesche con cialda alle noci

Un gelato senza latte delizioso, con pochi ingredienti semplici e genuini, solo pesche e banane, completato alla perfezione dalla cialda alla frutta secca

gelato vegano alla pesca senza gelatiera

Print

Gelato alla frutta senza latte con cialde alle noci

Ecco la ricetta per un velocissimo gelato senza gelatiera alla pesca, senza latte e senza zuccheri aggiunti. Solo due ingredienti: pesche e banane. Per questo motivo però assicuratevi di usare delle pesche di ottima qualità per preparare questo gelato vegano, ben mature e naturalmente dolci per assicurarvi un risultato delizioso. In più vi presentiamo delle semplicissime cialde per il gelato alle noci vegane che si accompagnano benissimo a questo gelato senza latte.

    Author:
    Preparazione: 10 min
    Cottura: 8 min
    Tempo totale: 18 min
    Dosi per: 4-6 persone

Si cucina!

Prepariamo le cialde per il gelato

Tritate le noci e le mandorle nel robot fino ad ottenere una farina. Travasatela in una ciotola e aggiungete lo zucchero, l’olio di semi di girasole e se necessario un goccio di latte vegetale per ottenere un impasto lavorabile con le mani. Stendetelo con l’aiuto di un matterello dello spessore di 1 mm su un foglio di carta da forno. Formate dei dischi con un coppapasta tondo, rimuovete l’eccesso d’impasto e trasferiteli su una placca da forno aiutandovi con la carta da forno sottostante. Infornate in forno statico a 180°C per 8 minuti fino a che saranno dorati. Sfornate e lasciate raffreddare le cialde sulla placca.

Per il gelato senza latte

Lavate le pesche e sbucciate le banane. Tagliate la frutta a tocchetti, riunitela in un sacchetto da freezer e congelatela per una notte. Togliete la frutta dal freezer 5 minuti prima di preparare il gelato per farla scongelare leggermente, versatela nel robot da cucina e frullate per qualche minuto fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Servite nelle ciotole aiutandovi con un cucchiaio porzionatore per gelato, e accompagnate con le cialde alle noci.

Conservazione

Questo gelato alla pesca si conserva in freezer in un contenitore chiuso per alimenti per almeno un paio di mesi.

Consiglio per i vegolosi: Questa ricetta si presta a molte personalizzazioni. La base resta sempre a base di banane, ma potete aggiungere qualsiasi tipo di frutta desideriate. Provate ad esempio con delle albicocche.

Print Friendly
Mostra commenti (0)