Cuori di pasta sfoglia con funghi e pomodori secchi

torcesti salati cuore san valentino
Stampa

Cuori di pasta sfoglia con funghi e pomodori secchi

I torciglioni di pasta sfoglia salati sono un antipasto sfizioso: Per renderli adatti alla cena di San Valentino abbiamo deciso di realizzarli a forma di cuore. La loro realizzazione è davvero semplicissima, ma il risultato scenografico è garantito. Noi ve li proponiamo con un ripieno ai funghi leggermente piccante, ma voi potete dare spazio alla fantasia e farcirli come più vi piace.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 50 min
    Cottura: 30 min
    Tempo tot.: 1 ora 20 min
    Dosi per: 2 persone

Si cucina!

Prepariamo il ripieno ai funghi

Pulite e lavate bene i funghi per rimuovere ogni residuo di terra. In una padella versate un filo di olio extravergine d’oliva, unitevi l’aglio sbucciato e una spolverata di peperoncino. Tritate con un coltello i pomodori secchi e aggiungeteli in padella. Lasciate insaporire bene l’olio e nel frattempo affettate sottilmente i funghi. Uniteli al soffritto, salateli e fateli saltare 10-15 minuti fino a che saranno morbidi e sarà evaporata la maggior parte dell’acqua rilasciata dai funghi. Rimuovete lo spicchio di aglio e lasciateli intiepidire. Frullate i funghi nel tritatutto con un goccio d’olio e qualche cucchiaio di acqua fino a ottenere una crema liscia e abbastanza densa. Se necessario regolate di sale e peperoncino.

Prepariamo i torciglioni

Srotolate il rotolo di pasta sfoglia rettangolare tenendo la sua carta da forno, disponetelo con il lato più lungo verso di voi e tagliatelo a metà con un taglio verticale. Mettete da parte una delle due metà e usatela per un’altra preparazione. Stendete sulla metà destra della vostra sfoglia un sottile strato di ripieno ai funghi. Ora tirate su la parte di sfoglia sulla sinistra senza farcia e ripiegatela sulla crema ai funghi.

torcesti salati cuore san valentino

Con un coltello ben affilato ricavate delle strisce verticali larghe all’incirca 1 cm. Ora vi conviene spostare il tutto sulla leccarda del forno e formare i vostri torciglioni direttamente sulla leccarda in modo da non doverli maneggiare troppo rischiando di rovinarli.

torcetti-salata-cuore-san-valentino_step4-5-6

Formiamo i cuori

Prendete una striscia di pasta sfoglia ripiena, arrotolatela su stessa e poi datele la forma di un cuore. Fermate con uno stuzzicadenti le due estremità per evitare che in cottura perda la forma del cuore. Procedete in questo modo per tutte le strisce di pasta sfoglia.

torcetti-salata-cuore-san-valentino_step7-8-9

Versate il latte di soia non dolcificato in una ciotolina e con un pennello da cucina spennellate la superficie dei cuori. Cospargeteli di semi di papavero e infornate in forno statico a 180°C per 30 minuti. Serviteli tiepidi come antipasto.

torcetti-salata-cuore-san-valentino_step10-11-12

Conservazione

Questi torciglioni si conservano bene un paio giorni avvolti in carta stagnola. Se al momento del consumo avessero perso un po’ della loro fragranza, scaldateli qualche minuto nel forno tradizionale. Potete congelarli da crudi avendo cura di appoggiarli su un vassoio su della carta forno. Coprite il tutto con della pellicola per alimenti. Una volta estratti dal freezer prendete la carta forno e mettetela direttamente sulla leccarda: infornate il tutto e lasciate cuocere fino a che la pasta sfoglia non sarà ben dorata. Ci vorrà un po’ di più dei 30 minuti indicati nella cottura perché ci sarà anche tempo per il processo di scongelamento.

 

Consiglio per i vegolosi: Un'idea per un ripieno alternativo? Provateli con patè di pomodori secchi e pistacchi

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)