Cavoletti di Bruxelles ripieni di tofu affumicato

Deliziosi bocconcini con un ripieno di tofu affumicato addolcito da carote e reso cremoso da una morbida besciamella vegana

Print

Cavoletti di Bruxelles ripieni di tofu affumicato

I cavoletti di Bruxelles ripieni di tofu affumicato sono un piatto sfiziosissimo che vi farà innamorare di questa meravigliosa verdura. La cottura breve li mantiene sodi e saporiti, e il ripieno di tofu affumicato è lievemente addolcito da carote e reso cremoso grazie all’aggiunta di un po’ di besciamella. La gratinatura in forno dà il tocco finale a questo finger food incredibilmente buono.

    Author:
    Preparazione: 25 min
    Cottura: 15 min
    Tempo totale: 40 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Iniziamo dalle verdure

Pulite la carota e i cavoletti di Bruxelles eliminando eventuali foglie esterne rovinate e tagliando la base. Portate a bollore una pentola di acqua, aggiungete un pizzico di sale e l’aceto e lessate le verdure per 5 minuti. Scolatele e passatele sotto l’acqua fredda per bloccarne la cottura. Tagliate a metà i cavoletti e con un coltellino scavatene l’interno, poi disponeteli su una teglia coperta di carta da forno e conservate per dopo la parte scavata.

Prepariamo il ripieno

Tagliate a cubetti il tofu affumicato e versatelo nel tritatutto con la carota e i resti di cavoletti di Bruxelles tenuti da parte, condite con sale, pepe e un giro d’olio e frullate fino ad ottenere un composto grossolano. In ultimo aggiungete anche la besciamella e amalgamate il tutto.

Riempiamo i cavoletti

Riempite ciascun cavoletto con mezzo cucchiaino di farcia, poi cospargete la superficie con un formaggio grattugiato vegano e condite con un filo d’olio. Infornate in forno statico a 220°C per 10 minuti, sfornate e servite caldi o tiepidi.

Conservazione

Questi cavoletti di Bruxelles si possono conservare in frigorifero in un contenitore per alimenti per 2-3 giorni. Al momento del consumo scaldate al forno o in padella.

Regala una gift card Amazon

Consiglio per i vegolosi: Se dovessero avanzarvi dei cavoletti ripieni, potete tagliarli a pezzetti e usarli come condimento per un piatto di pasta o di cereali.

Print Friendly
Mostra commenti (0)