Tiramisù vegano alle pesche e yogurt

Perfetto dopo cena per chi vuole servire un dolce fresco, semplicissimo da realizzare ma soprattutto goloso: tanta frutta fresca alternata a strati di biscotti e una deliziosa crema allo yogurt e crema di mandorle!

Tiramisù vegano alle pesche e yogurt
Stampa

Tiramisù vegano alle pesche e yogurt

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Tempo tot.: 15 min
    Dosi per: 4 bicchieri

Ingredienti

  • 150 g di frollini vegan
  • 150 g di panna vegetale da montare
  • 250 g di yogurt vegetale bianco o alle pesche
  • 100 g di crema di mandorle bianca
  • 34 pesche
  • 200 ml di succo alla pesca

Strumenti

Si cucina!

Iniziate montando la panna fredda di frigorifero con le fruste elettriche, quando sarà ben montata aggiungete lo yogurt e la crema di mandorle e continuate a lavorare il composto con le fruste elettriche fino a che gli ingredienti si saranno ben amalgamati. A parte lavate le pesche e tagliatele a cubetti abbastanza piccoli.

Prepariamo il tiramisù

Inzuppate i biscotti nel succo di pesca (leggermente diluito con acqua, se dovesse risultare troppo denso) fino a quando non si saranno ammorbiditi leggermente, quindi componete il tiramisù nei bicchieri: cominciate con una base di crema, aggiungete i biscotti, poi ricopriteli di crema e infine le pesche, ripetendo il procedimento per tre volte. Alla fine guarnite con le pesche tagliate a cubetti e lasciate riposare in frigorifero almeno un’oretta prima di servire.

Conservazione

Potete conservare questi tiramisù alle pesche 2-3 giorni in frigorifero coperti da pellicola.

Consiglio per i vegolosi: Invece delle pesche usate la frutta fresca che preferite: provatelo ad esempio alle albicocche o ai frutti di bosco.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)