Sorgo: ricette vegane e utilizzi di questo cereale senza glutine

E’ un cereale molto antico e senza glutine: ecco tante ricette con il sorgo (e con la farina di sorgo) per piatti sani e nutrienti.

sorgo

Il sorgo fa parte della famiglia delle graminacee ed è una coltivazione antichissima. Ancora oggi è considerato, per produzione, il quarto cereale al mondo dopo frumento, riso e mais. La sua pianta ha una caratteristica su tutte: la resistenza alla siccità ed è per questo che questo cereale senza glutine è una delle basi dell’alimentazione di alcune zone del mondo come l’Africa, l’America Centrale e l’Asia Meridionale. Scopriamo insieme le sue caratteristiche e, soprattutto, come è possibile utilizzarlo in cucina.

Sorgo da granella e farina di sorgo: caratteristiche e usi in cucina

Il sorgo può essere un ingrediente prezioso e interessante in cucina (parliamo del sorgo bianco, che si distingue da altre varietà di sorgo impiegate, invece, per l’alimentazione degli animali, per la produzione dei carburanti e delle scope di saggina). Per prima cosa il suo costo non è alto, secondariamente è un cereale completamente privo di glutine, quindi adatto anche ai celiaci, infine è molto versatile. Lo potete trovare in commercio sia sotto forma di sorgo da granella (come quello che vedete in fotografia) oppure come farina di sorgo.

In granella, dopo averlo sciacquato e lessato per circa 35-40 minuti o cotto per assorbimento dell’acqua, può essere servito si caldo che freddo insieme a verdure, oppure abbinato ad altri ingredienti come nel più classico dei risotti. In alcuni paesi dell’Africa occidentale viene servito come il cous cous.

Dalla granella si estrae anche la farina di sorgo, di colore giallognolo, priva di glutine, che viene utilizzata pura o mescolata con altre farine per preparare panificati e polente. Il pane indiano chapati, per esempio, può essere realizzato con un mix di farine, fra la quali troviamo anche quella di sorgo.

Dalla fermentazione del sorgo si può ottenere un tipo di malto dolcificante, ma anche la birra (senza glutine e quindi perfetta per chi soffre di celiachia) e alcune bevande fermentate tipiche della tradizione africana, come l’ikage ruandese, e cinese.

Potete comprare sorgo e farina di sorgo nei negozi specializzati in prodotti naturali e biologici anche se si tratta di prodotti a poco a poco sempre più diffusi anche nei tradizionali supermercati (soprattutto per quanto riguarda il sorgo in granella, che potete trovare anche in versione sorgo decorticato).

Ricette vegan con il sorgo

Il sorgo si presta a moltissime preparazioni. Le nostre preferite? Il sorgo risottato ai funghi piccanti con crema di sedano rapa e queste sfiziosissime polpette di sorgo e lenticchie rosse con crema di zucca, senza dimenticare, ovviamente, insalatezuppe e vellutate.

Proprietà nutrizionali del sorgo

Dal punto di vista nutrizionale, il sorgo è ricco di fibre, amido, vitamine di gruppo B e di antiossidanti. Contiene carboidrati complessi quindi è molto nutriente ed energetico, ma allo stesso tempo la sua composizione lo rende un alimento altamente digeribile e facilmente assimilabile. Perfetto, sotto il profilo proteico, è l’abbinamento con i legumi.

 

Insieme

Con il 2021 ci piacerebbe continuare a produrre contenuti, informazione di alta qualità, ricette meravigliose e permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezza su questi temi: possiamo farlo insieme, se vuoi.
Abbonandoti a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, potrai goderti ricette inedite e contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it. Iniziamo da qui.

Print Friendly
0