tempeh,

Tempeh con tamari, senape e semi di sesamo

Un’idea facile e veloce per un secondo piatto completo e nutriente, croccante fuori e morbido dentro, ideale sia a pranzo che a cena

Print

Tempeh con tamari, senape e semi di sesamo

Oggi avevo voglia di tempeh: l’ho preparato con la salsa tamari, un po’ di senape e semi di sesamo ed è venuto un secondo piatto niente male, croccante fuori e morbido dentro. Il tempeh è un alimento fermentato ricavato dalla soia gialla con alto contenuto di proteine, fibre vegetali e vitamine. È considerato la carne dei vegani e quindi se abbinato a verdure di stagione, ben si addice per preparare secondi piatti nutrienti, anche per sportivi come me che necessitano magari di un supporto proteico aggiuntivo. Si presta a varie cotture: alla griglia o saltato in padella con salse ed aromi.

    Author:
    Preparazione: 10 min
    Cottura: 10 min
    Tempo totale: 20 min
    Dosi per: 2 persone

Si cucina!

Iniziate tagliando il tempeh a fettine. Mettete un filo di olio in una padella distribuendolo con un pennello da cucina. Preparate a parte un’emulsione con salsa tamari e la senape, mettete le fettine di tempeh sulla padella e versate metà salsa. Cuocete a fuoco vivo 3/4 minuti e spolverate con il sesamo. Girate poi tutte le fettine, versate la rimanente emulsione e spolverate con il sesamo anche questo lato.

Fate cuocere ancora un paio di minuti e servite subito. Io ho accompagnato il tutto con verdure e frutta fresca di stagione: barbabietole con buccia di limone grattugiata, fettine di mela e rondelle di carote crude. Delizioso!

Mostra commenti (0)