Risotto con finocchi, noci e uvetta su salsa all’arancia

Questo risotto con finocchi, noci e uvetta su salsa all’arancia è davvero favoloso: perfetto per stupire gli amici durante una cena, garantito!

risotto vegano con finocchi, noci e uvetta
Stampa

Risotto con finocchi, noci e uvetta su salsa all’arancia

Questo risotto con finocchi, noci e uvetta su salsa all’arancia è davvero favoloso! Non solo è buono ma fa anche bene al  nostro organismo. L’arancia, il finocchio, le noci e il melograno sono tutti alimenti ricchi di vitamine utili soprattutto durante l’inverno per aiutarci a difenderci dai malanni di stagione.

    Autore: Simona Deidda
    Prep.: 15 min
    Cottura: 40 min
    Tempo tot.: 55 min
    Dosi per: 4 persone

La ricetta illustrata in questa pagina è stata scritta da una blogger e non è dunque stata ideata, cucinata e testata dalla redazione di Vegolosi.it


Ingredienti

  • 320 g di riso carnaroli
  • 1 finocchio
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 arancia
  • 1 cucchiaio di farina 00
  • 8 noci sgusciate
  • 6 uvetta sultanina
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • brodo vegetale (preparato con carota, zucchina, patata, sedano, cipolla)
  • sale
  • pepe
  • olio extra vergine di oliva

Si cucina!

Mondate tutte le verdure, poi tritate la carota, la cipolla e il sedano. Dividete il trito a metà e poi tagliate a cubetti il finocchio. Prendete una pentola e versate un filo d’olio, aggiungete metà del trito preparato precedentemente, il finocchio e  il riso, portate sul fuoco e fate tostare qualche minuto, sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare.

Una volta che il vino sarà evaporato, aggiungete 2 mestoli di brodo, l’uvetta sultanina, abbassate la fiamma e lasciate cuocere.

In un pentolino versate un filo d’olio e aggiungete l’altra metà del trito, portate sul fuoco e fate soffriggere, aggiungete la polpa dell’arancia e un mestolo di brodo, abbassate la fiamma e fate cuocere finché non si sarà sciolto tutto.

Frullate con un frullatore a immersione la salsa all’arancia e poi passatela al passaverdure. Raccogliete la salsina in un pentolino, portate sul fuoco, aggiungete il cucchiaio di farina e girate con una frusta affinché non si formino i grumi.

Prendete un piatto da portata, mettete a specchio la salsa all’arancia, il risotto al centro, le noci e decorate con dei chicchi di melograno e una macinata di pepe. Buon appetito!

Conservazione

Se avanzate del risotto potete utilizzarlo per fare delle polpette che potete cuocere al forno a 180° oppure friggerle in olio di semi di mais e servirle con la salsa all’arancia e i chicchi di melograno, come aperitivo finger.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)