Ragù vegetale senza soia

ragu-vegetale

Ecco a voi un ottimo ragù vegetale senza soia. Dimenticatevi il granulare di soia ed ecco vi presento una varietà di fagiolo dalle mille virtù (che erroneamente viene chiamato soia verde ma non ha nulla a che vedere con la soia). Regola i livelli di colesterolo e abbassa la glicemia grazie al contenuto elevato di fibre. Contrasta l’anemia grazie al ferro, rafforza unghie e capelli per la presenza di zinco, e i suoi germogli sono un ottima fonte di manganese, potassio e vitamine del gruppo B. Per questa ricetta utilizzate questa varietà di fagiolo verde o al massimo rosso!

Il risultato sarà un sapore del tutto identico al ragù tradizionale e non avrete per niente la sensazione di mangiare pasta e fagioli 😉

Ingredienti

Fagioli verdi (Mung) o fagioli rossi (Azuki)
Salsa di pomodoro
Alloro
Un gambo di sedano, una grossa carote e una cipolla media
Olio evo 4 cucchiai
Sale
Un pezzetto di alga kombu

Cominciate lessando, in una pentola capiente, i fagioli e l’alga kombu. Seguite i tempi di cottura riportati sulla confezione,  (in genere serviranno circa 20/30 minuti di cottura). Questi legumi non richiedono ammollo. Aggiungete  il sale solo verso la fine  e utilizzate esclusivamente un mestolo di legno per evitare di bloccare la cottura dei fagioli.

Nel frattempo, in un tegame antiaderente con quattro cucchiai d’olio evo preparate un soffritto di sedano, carote e cipolla. Aggiungete l’alloro e un pizzico di sale. Fate cuocere a fiamma bassa, versando un bicchiere d’acqua per farla cuocere a lungo. Appena i fagioli saranno pronti estraete l’alga, tagliatela a pezzetti e  aggiungetela insieme ai fagioli alla salsa di pomodoro. Cuocete per altri 20 minuti o fino a quando il ragù non si sarà rappreso. Regolate la cottura a seconda della ricetta che volete preparare.

Regala una gift card Amazon
Print Friendly
Mostra commenti (0)