Pane indiano Naan

Una ricetta per creare il pane indiano Naan in modo semplice e vegan: pochi ingredienti per un risultato strepitoso!

pane naan vegano

Io amo la cucina orientale e il pane indiano Naan è uno dei tipici pani della tradizione indiana, ovviamente qui rivisitato in chiave vegan e super facile. Ho trovato molte ricette elaborate per farlo ma ho preferito ridurre al minimo gli ingredienti e usare prodotti facilmente reperibili ovunque. Ecco la mia versione!

Ingredienti:

  • 300 g di farina manitoba o tipo 1
  • 110 ml di acqua tiepida
  • 3 cucchiai di latte di soia
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 6 g di lievito di birra secco
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero integrale di canna

Procedimento:

Mettete il lievito e lo zucchero in una ciotola con l’acqua tiepida e lasciate agire per circa 10/15 minuti. Nel frattempo, in una ciotola, setacciate la farina e aggiungete il sale, l’olio e il latte di soia, ora aggiungete l’acqua con il lievito e iniziate a impastare: dovrete ottenere una palla liscia, omogenea e un pochino appiccicosa.

Mettete l’impasto a riposare ricoperto con un canovaccio umido a contatto (per evitare che secchi) per circa 2 ore, dovrebbe raddoppiare di volume. A questo punto formate delle palline, appiattitele con le mani e lasciatele riposare ancora circa 15 minuti in modo che si gonfino un pochino. Ora scaldate una padella leggermente oliata e fate cuocere l’impasto da entrambi i lati per qualche minuto, finché non sarà dorato. Volendo, potreste anche cuocere i panini con il coperchio in modo che restino più umidi. Sono ottimi per accompagnare ogni tipo di piatto sugoso, come ad esempio il mio stufato indiano. Buon appetito!

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0