Unagi don vegan – melanzane con salsa tare

Questo piatto tradizionale giapponese è realizzato nella versione classica con l’anguilla, che nella nostra rivisitazione vegan viene sostituita dalle melanzane, anche se il vero pezzo forte è la salsa che insaporisce questo piatto

Unagi don vegan - melanzane con salsa tare
Stampa

Unagi don vegan – melanzane con salsa tare

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Cottura: 30 min
    Tempo tot.: 45 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 240 g di riso
  • 4 melanzane lunghe e strette
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • 4 cucchiai di mirin
  • 4 cucchiai di sake
  • 4 cucchiai rasi di zucchero di canna
  • Semi di sesamo
  • Cipollotto fresco

Strumenti

Si cucina!

Lavate bene le melanzane e tagliatele a metà per il lungo, poi cuocetele a vapore per circa 15 minuti o fino a che inizieranno ad ammorbidirsi ma non saranno completamente cotte.

Prepariamo la salsa tare

Nel frattempo versate in un pentolino la salsa di soia, il mirin, il sake e lo zucchero di canna e portate il tutto a bollore, lasciando poi cuocere la salsa a fiamma bassa per qualche minuto, fino a che si sarà addensata leggermente. A parte lessate il riso bianco e scolatelo quando sarà al dente.

Tagliamo le melanzane

Trasferite le melanzane su tagliere e incidete ciascuna fetta a metà per il lungo (come se voleste ottenere due spicchi) ma arrivando solo a metà della polpa, in modo da lasciare integra la base. Praticate poi dei leggeri taglietti perpendicolari al taglio lungo per formare una sorta di reticolo.

Ripassiamole in padella

Scaldate un fondo di olio un’ampia padella antiaderente e rosolate le melanzane con la parte tagliata verso il basso, fino a che saranno belle dorate, giratele delicatamente con una spatola facendo attenzione a non romperle e spennellatele con la salsa. Lasciate insaporire un paio di minuti, girate nuovamente le melanzane spennellatele con la salsa anche sull’altro lato, poi ripetete queste operazioni un’altra volta, in modo da assicurarvi che le melanzane assorbano bene la salsa e prendano sapore.

Serviamo

In ultimo lasciate quasi abbrustolire la parte tagliata delle melanzane alzando la fiamma e quando sarà quasi bruciacchiata spegnete la fiamma e servite le melanzane su un letto di riso bianco, completando ciascuna portata con semi di sesamo e cipollotto fresco.

Conservazione

Potete conservare queste melanzane per 3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti

Consiglio per i vegolosi: Al posto del mirin potete usare del vino bianco per la realizzazione della salsa di accompagnamento di questo piatto.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Sai come si fa la salsa zola vegan? Iscriviti alla newsletter entro e non oltre l'11 maggio e ricevi subito la video ricetta

Print Friendly

Le altre ricette video

0