Pesto di agrumi

Il pesto vegano di agrumi è il condimento ideale per un primo dal sapore speciale. Per chi ama stupire con sapori fuori dal comune

pesto vegano di agrumi

 

Stampa

Pesto di agrumi

Il pesto vegano di agrumi è un condimento invernale ideale per un primo dal sapore speciale. È perfetto per chi ama stupire con sapori fuori dal comune, originali e buonissimi!

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 10 min
    Tempo tot.: 10 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 2 arance
  • 1 cucchiaino di capperi sotto aceto
  • 5 foglie di basilico
  • 50 g di pinoli
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Strumenti: frullatore o robot da cucina

Si cucina!

Pelate a vivo le arance cercando di eliminare tutta la parte bianca che restituisce quella nota amarognola che guasterebbe il nostro pesto. Frullate tutti gli ingredienti quindi le arance pelate, i pinoli, il basilico, i capperi e aggiungete l’olio a filo e un pizzico di sale.

Assaggiate e regolate di sapidità a seconda del vostro gusto: in questa ricetta la giusta quantità di sale riuscirà a bilanciare il gusto degli agrumi con gli altri ingredienti. Potete condire con questo pesto tutti i formati di pasta: la scelta migliore è quella della pasta integrale che con la sua ruvidezza raccoglierà al meglio le note aromatiche di questa ricetta.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Questo sugo si conserva 2-3 giorni in frigorifero, chiuso in un contenitore per alimenti.

 

 

Consiglio per i vegolosi: Provate ad aggiungere una nota aromatica con delle mandorle tostate per decorare il piatto

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly

Le altre ricette video

0