Basilico: i 5 motivi per portarlo in tavola

Basilico

È uno dei classici ingredienti della cucina italiana, praticamente un simbolo del nostro Paese in tutto il mondo. Il basilico, che abbellisce e insaporisce ogni piatto, è una pianta erbacea molto diffusa sulle nostre tavole, soprattutto nella bella stagione. Proprio per questo, le sue caratteristiche e proprietà sono ben note a molti: scopriamo oggi quali, a nostro avviso, sono le cinque motivazioni principali che ci spingono a portarlo in tavola.

1 – Garanzia di freschezza
Il basilico va necessariamente usato fresco, per questo è bene aggiungerlo per ultimo alle nostre pietanze. Se avete sul vostro balcone una piantina di basilico – ormai si trovano in ogni supermercato – potete anche prendere una o più foglie, sciacquarle e aggiungerle quando ormai avete impiattato. In cottura il basilico perde velocemente il sapore; anche essiccato diventa molto meno gustoso. Discorso diverso se decidiamo di pestarlo in un mortaio: in questo caso si rompono le cellule che contengono l’olio essenziale del basilico, sprigionando il suo inimitabile e squisito aroma (avete presente il pesto alla genovese?).

2 – Mille usi in cucina
Scegliere il piatto a base di basilico più tipico di tutti è un’impresa: il basilico si abbina in maniera perfetta a insalate, pesce, carne, zuppe, uova, pasta e latticini. Eleggere il piatto principale – pasta al pesto esclusa – è impossibile. Possiamo citare, a puro titolo esemplificativo, i piatti forse più tradizionali: pasta al sugo, quest’ultimo realizzato, tra gli altri, con pomodoro e basilico; e mozzarella alla caprese, abbellita con delle foglioline di basilico.

3 – Amico del cuore
Il basilico è ricchissimo di carotenoidi, soprattutto di beta-carotene (che è un potente antiossidante). Esso fa sì che il colesterolo non si blocchi sulle pareti dei vasi sanguigni, ostruendoli. Nelle foglie di basilico, inoltre, si trovano grandi quantità di magnesio: anch’esso aiuta il sistema cardiovascolare a mantenersi in salute. Insomma, il basilico è un grande alleato del nostro cuore. Inoltre, le altre sostanze che fanno molto bene al corpo e che sono presenti nel basilico sono: fibre, acqua, proteine, zuccheri, minerali (calcio, ferro, fosforo, magnesio, manganese rame, potassio, sodio e zinco) e vitamine (vitamina A, B C ed E).

4 – Il basilico è anti-infiammatorio
L’olio essenziale del basilico contiene eugenolo, composto aromatico che è molto efficace contro mal di denti e come disinfettante, ma soprattutto per inibire la cicloossigenasi, un enzima che provoca gonfiore alle articolazioni e alle ossa.

5 – Aggredisce i batteri
Anche l’intestino sfrutta alcuni dei benefici del basilico. La suddetta azione anti-infiammatoria è attiva soprattutto per le infiammazioni intestinali, per crampi allo stomaco e indigestione. L’olio essenziale, inoltre, ha una funzione antibatterica (con conseguente beneficio anche del sistema immunitario).

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)