Pasta con fichi e peperoni

Pasta e fichi
Stampa

Pasta con fichi e peperoni

Due sapori incredibili che si sposano perfettamente: questa pasta con fichi e peperoni vi lascerà senza parole. Ecco la ricetta!

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 10 min
    Cottura: 35 min
    Tempo tot.: 45 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 320 g di pasta corta (ad es. penne o fusilli)
  • 1/2 gambo di sedano
  • 1/2 porro
  • 2 peperoni piccoli
  • 8 fichi della qualità che preferite

Si cucina!

Le verdure

Mondate il sedano e tagliatelo a dadini molto piccoli. Pulite e tagliate a rondelle il porro. In una padella antiaderente scaldate un filo d’olio extravergine e fate rosolare le verdure appena tagliate sino a quando prendono un po’ di colore.
Nel frattempo lavate e pulite i peperoni, tagliateli a listarelle e aggiungeteli in padella facendo cuocere per circa 20/25 minuti o sino a quando saranno diventati più morbidi.

I fichi

Ogni tanto aggiungete dell’acqua calda per aiutare la cottura. Ora estraete la polpa dai fichi che avete scelto e fateli appassire insieme ai peperoni cuocendoli ancora per qualche minuto; al termine schiacciateli in modo che durante la cottura il sugo acquisti una consistenza cremosa.

Assaggiate e aggiustate di sale e pepe. Cuocete la pasta, meglio se corta e conditela con il sugo.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Consiglio per i vegolosi: Se preferite potete aggiungere del peperoncino o dei gherigli di noci tritati.

Insieme

Con il 2021 ci piacerebbe continuare a produrre contenuti, informazione di alta qualità, ricette meravigliose e permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezza su questi temi: possiamo farlo insieme, se vuoi.
Abbonandoti a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, potrai goderti ricette inedite e contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it. Iniziamo da qui.

Print Friendly
0