Panini al farro ed edamame

La ricetta dei panini vegan al farro ed edamame è una semplice e veloce. Ideali come spuntino o da farcire come vi suggerisce la fantasia

Stampa

Panini al farro ed edamame

La ricetta dei panini vegan al farro ed edamame è semplice e veloce. La presenza delle patate conferisce all’impasto morbidezza, mentre gli edamame forniranno un buon apporto proteico. Una ricetta completa e adatta ad ogni esigenza: da provare come spuntino o per accompagnare qualsiasi piatto.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 30 min + 180 min (lievitazione)
    Cottura: 35 min
    Tempo tot.: 4 ore 5 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 200 g di farina di farro integrale
  • 100 g di farina manitoba di cereali
  • 10 g di olio extravergine oliva
  • 100 g di edamame lessati
  • 100 g di patate lessate
  • 60 g di latte di soia + altro per impastare (circa 90 g)
  • 8 g di lievito di birra fresco
  • 8 g di sale
  • semi di chia q.b.

Strumenti: frullatore

Si cucina!

Cuociamo edamame e patate

Sbollentate per 5 minuti gli edamame e lessate le patate in abbondante acqua. Al termine delle cotture fate intiepidire e poi frullate insieme sino ad ottenere una crema. A parte, in una piccola ciotola, stemperate il lievito di birra con il latte tiepido.

Setacciamo le farine e mescoliamo

In una ciotola capiente setacciate le farine, in modo da eliminare eventuali grumi, poi aggiungete l’olio, il sale, il lievito stemperato e la purea di edamame e di patate. Iniziate ad amalgamare bene gli ingredienti aiutandovi con un cucchiaio e piano piano unite il latte rimanente sino ad arrivare ad avere un composto omogeneo e morbido ma non troppo umido. Se ce ne fosse bisogno, aggiungete eventuale farina di farro.

Le lievitazioni

Con le mani formate un panetto che dovrete far lievitare per circa 2 ore ad una temperatura costante poco superiore a quella ambiente. Al termine della lievitazione lavorate ancora qualche minuto l’impasto, poi dividetelo in due panetti da circa 350 g l’uno e fateli riposare ancora una volta per circa 1 ora o sino al raddoppio del loro volume.

Pronti per il forno

Praticate sulla superficie delle due pagnotte dei tagli al centro poi cospargeteli di olio extravergine di oliva e semi di chia.

Cottura

Infornate a forno statico a 180 gradi per circa 30 minuti. Abbiate cura di lasciare una bacinella di acqua all’interno del forno per creare la giusta umidità nel forno durante la cottura.

Conservazione

Questi panini si conservano un paio di giorni coperti da un telo pulito.

Consiglio per i vegolosi: Potete utilizzare diversi semi oleosi e vi consigliamo di inserirli all'interno dell'impasto per dare quel tocco croccante che non guasta

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)