Cotolette di finocchi impanate – Ricetta di base

Queste cotolette hanno una croccante panatura esterna che racchiude un cuore di morbidi finocchi

Cotolette di finocchi impanate

Stampa

Cotolette di finocchi impanate

Le cotolette di finocchi impanate sono un modo gustosissimo e sfizioso per preparare questa splendida verdura. La panatura croccante racchiude i morbidi finocchi e li rende irresistibili. Accompagnati da una salsina e da una bella insalatona mista sono un perfetto secondo piatto.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Cottura: 15 min
    Tempo tot.: 30 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Puliamo e affettiamo i finocchi

Lavate, pulite e tagliate a fette spesse circa ½ cm i finocchi. Portate a bollore una pentola di acqua leggermente salata e sbollentate le fette di finocchi per un paio di minuti. Scolatele e lasciatele asciugare e intiepidire in un colapasta. Preparate la pastella per impanare i finocchi mescolando la farina integrale con l’acqua e una presa di sale e pepe. Mescolate bene il tutto con una frusta fino ad ottenere una pastella senza grumi e abbastanza fluida.

Impaniamo e friggiamo

Fate scaldare in una padella dai bordi alti sufficiente olio per friggere ad immersione i finocchi. Passate le fette di finocchi prima nella pastella, poi nel pangrattato e appoggiateli su un piatto. Appena l’olio sarà caldo friggete poche cotolette alla volta per 3-4 minuti fino a che saranno ben dorate. Scolatele con un ragno per frittura e adagiatele su un piatto coperto di carta assorbente per far perdere l’olio in eccesso. Servite ben calde in modo da gustarle ancora croccanti.

Conservazione

Potete conservare queste cotolette di finocchi un paio di giorni in frigorifero su un piatto e coperte da pellicola. Al momento del consumo scaldatele passandole qualche minuto al forno o in padella.

Consiglio per i vegolosi: Potete accompagnare queste cotolette di finocchi con una maionese fatta in casa aromatizzata al limone

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)