Spaghetti ai finocchi, capperi e zafferano – Video ricetta

Questi spaghetti alla chitarra sono un delizioso primo in cui i finocchi insieme alla panna di soia allo zafferano creano un cremosissimo condimento, a cui i capperi danno un tocco deciso di sapore

Stampa

Spaghetti ai finocchi, capperi e zafferano – Video ricetta

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Cottura: 25 min
    Tempo tot.: 40 min
    Dosi per: 6 persone

Ingredienti

  • 500 g di spaghetti alla chitarra
  • 800 g di finocchi
  • 2 bustine di zafferano
  • 60 g di panna di soia
  • 4 cucchiai di capperi
  • 4 cucchiai di pangrattato integrale

Si cucina!

Pulite bene i finocchi, eliminate le estremità e tagliateli a pezzettini. In una padella antiaderente scaldate un filo di olio e saltate i finocchi insieme ai capperi, sale e pepe. Una volta che si saranno insaporiti abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e lasciate cuocere circa 15 minuti fino a che i finocchi non risulteranno morbidi.

Lessiamo gli spaghetti

Nel frattempo lessate in abbondante acqua salata gli spaghetti alla chitarra, e una volta che saranno molto al dente scolateli tenendo da parte una tazza di acqua di cottura.

Completiamo il sugo

Unite ai finocchi la panna vegetale, lo zafferano e un po’ di acqua di cottura della pasta in modo da far sciogliere bene lo zafferano. Unite quindi anche la pasta e fate saltare bene in padella portando a cottura la pasta aggiungendo un po’ di acqua di cottura alla volta in modo che si formi un bel sughetto cremoso.

Serviamo

Impiattate subito i vostri spaghetti ben caldi e completate ogni porzione con una cucchiaiata di pangrattato tostato in padella con un goccio di olio extravergine.

Conservazione

Potete conservare questi spaghetti un paio di giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Con gli stessi ingredienti potete anche preparare un delizioso risotto al posto degli spaghetti alla chitarra.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)