Garam masala: cos’è, dove si compra e come usarlo in cucina

Il Garam Masala è una miscela di spezie indiana, ideale per la preparazione di tante ricette dal sapore orientale

garam-masala

Dietro a questo nome un po’ strano si nasconde una miscela di spezie tipiche della cucina indiana e pakistana. Garam Masala, dall’hindi, significa spezia calda, bollente, a rimarcare il sapore forte e pungente di questa miscela composta, tra le altre cose, anche da pepe nero, cannella, cumino e coriandolo.

Come prepararlo in casa

Preparare il Garam Masala in casa è facile e veloce, tutto ciò di cui avrete bisogno è un mortaio (o un frullatore). Scegliete le spezie che più vi piacciono, ricordando che nella preparazione tradizionale sono immancabili pepe bianco e nero, cannella, coriandolo, cumino, cardamomo, chiodi di garofano e noce moscata in proporzione variabile. A queste, volendo, si possono aggiungere a piacere peperoncino, anice, zenzero o semi di finocchio, a seconda dei propri gusti. Una volta pronto, il Garam Masala fatto in casa conserva perfettamente il proprio aroma per 3/4 mesi, ben chiuso in un contenitore di vetro ermetico.

Dove si compra

Così come il curry, il Garam Masala è reperibile nei supermercati più forniti, ma ancora più facilmente nei negozi di prodotti etnici e in quelli di alimentazione biologica. In ogni caso, questa miscela di spezie può essere anche preparata in casa con l’ausilio di un mortaio o di un frullatore, il che è vantaggioso sia per essere certi di utilizzare sempre spezie fresche e profumatissime, ma anche per poter adattare gli ingredienti della miscela alle varie preparazioni.

Usi in cucina

Questa miscela di spezie è perfetta in molti piatti, noi vi proponiamo di utilizzarla per preparare diverse ricette dal sapore orientale. Da provare nelle nostre crepes vegan al pomodoro con lenticchie al garam masala, per insaporire il polpettone vegano di legumi e verdura, ma anche in piatti più tradizionalmente etnici come lo stufato indiano, il curry thai di zucca o nel chana masala al cocco. Ottimo anche per insaporire creme e salse di accompagnamento, pastelle, sughi e condimenti per la pasta. Va ricordato che, diversamente dalle altre spezie, il Garam Masala di solito va aggiunto a fine cottura per preservarne l’aroma.

Print Friendly
Mostra commenti (0)