Tofu “in saor”

tofu

Premetto che, anche per problemi di stomaco, non amo i piatti troppo “cipollosi”, eppure questa ricetta, personale rivisitazione “in chiave veg” di una specialità veneta – le sarde in saor – che mia suocera cucina divinamente, mi fa letteralmente impazzire! Provare per credere!

Ingredienti necessari per 2 porzioni abbondanti:

150 g tofu
3 cipolle medie
30 g uvetta
20 g pinoli
mezzo bicchiere di aceto di mele

Procedimento

Pulite le cipolle, tagliatele a fettine e mettetele a cuocere in una padella con due dita d’acqua. Coprite con un coperchio e cuocete per circa 20 minuti, aggiungendo eventualmente acqua nel caso finisse (questo è il consiglio se avete difficoltà a digerire la cipolla. Se invece avete uno stomaco più “resistente”, potete accorciare i tempi di cottura).
Trascorso il tempo previsto, tagliate il tofu a fettine di circa mezzo centimetro e aggiungetelo alle cipolle, continuando la cottura a fuoco basso per 5 minuti.
Prendete una terrina non troppo grande (in cui possano stare affiancate 4/5 fette di tofu) e porre alla base uno strato di cipolle, aggiungendo un po’ di uvetta e pinoli; quindi ponetevi sopra le fette di tofu e ricopritele nuovamente con le cipolle, l’uvetta e i pinoli.
Fate un altro strato di tofu, e ricoprite il tutto con le restanti cipolle, così come con l’uvetta e i pinoli rimasti (valutate se fare 2 o 3 strati di tofu; basta che alla fine il tutto venga coperto da un abbondante strato di cipolle, uvetta e pinoli).
Cospargete con l’aceto e conservare in frigo almeno 12 ore prima di servire.

Potrai imparare a realizzare in chiave vegana 5 ricette dal mondo che ci accompagneranno in un tour dedicato alla scoperta delle tradizioni e delle innovazioni della cucina di Africa, Sud America, Korea, Nuova Zelanda e Turchia: sarà pazzesco!

 Guarda il menu e iscriviti cliccando qui  

Print Friendly
0