Tartufini raw

Tartufini 1

Sono tondi, sono buoni e come le ciliegie, resistere è una vera impresa, forse perché sono piccoli e ci si sente meno in colpa a divorarli! Il problema però è riuscire a fermarsi, uno tira l’altro, questi piccoli e golosi dolcetti sono i TartufiniQuesti sono in versione raw, utilizzando solo frutta matura e secca con l’aggiunta di cocco per un gusto più esotico!

tartufini 2

Oltre al buono, il bello dei tartufini è che, per realizzarli, si può utilizzare quello che si ha in casa, come ad esempio mandorle, pistacchi, noci etc. e magari sostituire il cacao esterno cospargendoli, con la granella di pistacchi, cocco oppure farina di carruba…in qualsiasi veste non deludono mai!

Il tempo di condividere la ricetta con voi….sono finiti quasi subito…

Ecco come prepararli :

INGREDIENTI (per 10 tartufini)

1 banana non troppo matura
100 g di mandorle/nocciole
260 g di granella di cocco
180 g di datteri  (snocciolati e messi precedentemente in ammollo 30 minuti)
cacao in polvere q.b.
1\2 cucchiaino di essenza di vaniglia
per guarnire polvere di cacao q.b.

PROCEDIMENTO

Mettete a mollo, in contenitori diversi, le mandorle e i datteri snocciolati  per 3 ore. Inserire tutti ingredienti nel robot da cucina, lavorare qualche minuto fino ad ottenere una composto abbastanza cremoso; se l’impasto dovesse risultare troppo liquido, aggiungete cocco o cacao, oppure in caso contrario un cucchiaio di acqua alla volta.

Riporre la pasta ottenuta nel in freezer in un contenitore ermetico per almeno 40 minuti. Formare delle palline con le mani bagnate e passarle nella polvere di cacao o nella granella di cocco.  Consiglio:  conservarle in frigorifero prima di mangiarle per almeno 30-40 minuti.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)