Cous cous con more di gelso, pistacchi e anacardi

Un’idea rapida per preparare un cous cous dal sapore esotico, che può essere servito come primo piatto o come accompagnamento di pietanze a base di verdure o legumi. Se preparato in anticipo e lasciato riposare all’interno di formine o coppapasta secondo la nostra fantasia, stupirà sicuramente i nostri ospiti.

Ingredienti per 4 persone
300 g di cous cous di grano (o da altro cereale)
300 ml di brodo vegetale
200 ml di latte di cocco
80 g di more di gelso essiccate
30 g di pistacchi al naturale
30 g di anacardi al naturale
20 g di semi di sesamo bianchi
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale (opzionale)

Come si fa
Riscaldate il latte di cocco in un pentolino ed aggiungetevi le more di gelso e lasciate riposare a fuoco spento. In un altro pentolino portate a bollore l’acqua in cui scioglierete 2 cucchiaini di brodo vegetale in polvere e un cucchiaio di olio.

Nel frattempo mettete il cous cous in una ciotola di vetro e quando sarà pronto versate il brodo sul cous cous e coprire la ciotola con un coperchio o un piattino per non far evaporate il brodo e lasciate riposare 5 minuti. Trascorso questo tempo procedete a sgranare il cous cous con una forchetta.

Su un tagliere, intanto, tritate grossolanamente i pistacchi e gli anacardi con una mandolina o un coltello. Prendete una padella antiaderente abbastanza capiente, aggiungete 2 cucchiai di olio e riscaldatelo leggermente, aggiungete i semi di sesamo e una parte della frutta secca tritata e fate tostare tutto a fuoco vivace per 2 minuti.

Aggiungete le more di gelso con il latte di cocco e il cous cous e mantecate il tutto molto velocemente, prima di impiattare regolate di sale se ce ne dovesse essere bisogno.

Una volta impiattato il cous cous, guarnite con la granella di frutta secca rimasta.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0