Ragù di tofu

Ragù di tofu

Il mio primo guest post è dedicato al ragù di tofu… forse la temperatura non è adatta a raccontarlo, ma questa è una delle ricette che amo di più. Prodotto in quantità industriali e stipato nel freezer, è un’ancora di salvezza quando i minuti stringono. Un classico con la pasta e da provare, freddo, con il riso o il farro: un’idea marzolina, figlia del mio periodo di “tofudipendenza”!

Ingredienti

400 g di tofu al naturale
500 ml di passata di pomodoro
misto di verdure per soffritto (carota, cipolla e sedano)
2 foglie di alloro
olio evo q.b.
sale q.b.

Come si prepara

Asciugate bene il tofu con la carta assorbente e sbriciolatelo con le mani. Il passaggio con la carta è utile per evitare che il tofu rilasci troppa acqua in cottura. Fate rosolare in olio extravergine di oliva il misto di verdure per soffritto tagliate a dadini piccoli, per un paio di minuti, unite il tofu sbriciolato, mescolate bene e proseguite a fuoco vivace per un minuto ancora. Quindi, abbassate la fiamma, unite la passata di pomodoro, le foglie di alloro ed amalgamate bene. Salate e procedere con la cottura per 20/30 minuti. Perfetto per condire una classica pasta, magari integrale, questo ragù di tofu è ottimo anche da solo magari su dei crostini di pane come aperitivo sfizioso!

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)