Insalata di miglio e curcuma

Un’insalata fredda, ottima da consumare durante i caldi pranzi estivi in compagnia degli amici o della famiglia

miglio-e-curcuma

Forse non tutti sanno che durante l’assedio di Genova, nel 1378, Venezia si salvò per merito del miglio che aveva conservato all’interno dei propri magazzini. Il miglio contiene molte proteine ed è privo di glutine: per questa ragione, è un cibo adatto ai vegetariani, vegani e a chi soffre di celiachia. Il miglio contiene acqua, proteine, ceneri, carboidrati, grassi, sali minerali – come potassio, calcio, fosforo, magnesio, manganese, rame, ferro, silicio, sodio, selenio e zinco – vitamine – quelle del gruppo B, la A, la E, la K e la PP – e diversi aminoacidi.

Date le sue innumerevoli qualità oggi vi presento un’insalata fredda di miglio condita con curcuma e basilico. Ottima da consumare durante i caldi pranzi estivi in compagnia.

Ingredienti per 6 persone

  • 250 g di miglio,
  • 3 carote,
  • 5 coste di sedano,
  • uno spicchio di aglio,
  • mezza cipolla bianca,
  • un cucchiaio di curcuma,
  • un cucchiaio e mezzo di olio e.v.o.,
  • tre prese di sale rosa affumicato,
  • qualche fogliolina di basilico fresco.
  • acqua q.b.

Preparazione

In una ciotola mettete a riposare il miglio con abbondante acqua per una notte. Trascorse 12 ore sciacquate il cereale per eliminare ulteriori impurità. In una pentola versate la cipolla tagliata a julienne, l’aglio intero (che toglierete dopo il soffritto, servirà solo a profumare il cereale) la carota a cubetti, il sedano tagliato a julienne e un filo di olio e.v.o. e lasciate soffriggere per 10 secondi. Successivamente aggiungete il miglio con abbondante acqua e lasciate cuocere per 10/13 minuti.

Una volta cotto aggiungete il sale e la curcuma e lasciate raffreddare per l’intera mattinata. Servite a temperatura ambiente magari con qualche fogliolina di basilico e semi di papavero.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0