Crostata con crema pasticcera al limone e frutta

Ed ecco a voi un dolce vegano che non ha nulla da invidiare ai dolci classici: sono certa che piacerà a tutti, sia grandi che piccini, e vi posso assicurare che nessuno noterà la differenza!

Crostata vegana di frutta

Stampa

Crostata con crema pasticcera al limone e frutta

Le crostate sono uno dei dolci più classici. Questa, fresca e leggera, è perfetta come fine pasto o a merenda: scommettiamo che finirà in un baleno?

    Autore: Simona Deidda
    Prep.: 120 min
    Cottura: 30 min
    Tempo tot.: 2 ore 30 min
    Dosi per: 8 persone

Si cucina!

Prendete una boule di vetro e versate la farina, lo zucchero e la scorza del limone. Versate in un altro recipiente l’olio di mais e il latte di soia. A questo punto unite i liquidi agli ingredienti secchi e iniziate a lavorare l’impasto con le mani, fino a ottenere un panetto omogeneo e liscio. Copritelo con una pellicola e riponete la frolla nel frigorifero per 2 ore.

Scaldate intanto il latte di soia con la scorza di limone, poi filtratelo con un colino. Mettete in un altro pentolino lo zucchero e l’amido di mais, versate il latte lentamente e sbattete con un frullino elettrico, finché il composto non diventerà cremoso. Aggiungete un pizzico di curcuma per colorare la crema di giallo.

Preriscaldate il forno a 180°. Riprendete la frolla dal frigorifero e stendetela tra due fogli di carta forno. Disponetela su una teglia rimuovendo la carta da forno, aggiustate i bordi e bucherellate il fondo con una forchetta. Versate la crema pasticcera al limone. Infornate per 30 minuti. sfornate la crostata dal forno e lasciatela raffreddare completamente.

Servite la crostata decorandola con frutta fresca di stagione a piacere.

Consiglio per i vegolosi: Per rendere la ricetta ancora più bella da vedere potete spruzzare la frutta fresca con uno spray in gelatina.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)