Strozzapreti con funghi cardoncelli, salsiccia vegan al primitivo e pomodorini

Vi presentiamo qui un primo piatto sostanzioso e ricco di sapori, perfetto per un pranzo in cui volete coccolare i vostri ospiti con una ricetta gustosa ma molto semplice da realizzare

Strozzapreti con funghi cardoncelli, salsiccia vegan al primitivo e pomodorini
Stampa

Strozzapreti con funghi cardoncelli, salsiccia vegan al primitivo e pomodorini

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Cottura: 25 min
    Tempo tot.: 40 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 500 g di strozzapreti freschi
  • 300 g di funghi cardoncelli
  • 150 g di salsiccia vegan
  • 250 g di pomodorini
  • 1 scalogno
  • 150 ml di vino Primitivo
  • 1 cucchiaino di rosmarino tritato
  • Sale e pepe

Si cucina!

Iniziate tritando finemente lo scalogno e fatelo soffriggere in una padella antiaderente con un fondo di olio e il rosmarino per un paio di minuti. Aggiungete a questo punto la salsiccia vegana spezzettata grossolanamente con le mani e saltate il tutto per 5 minuti a fiamma media, in modo da far insaporire la salsiccia, ma stando attenti a non bruciare lo scalogno.

Cuociamo i funghi con la salsiccia vegan

Una volta che la salsiccia vegan sarà dorata sfumate con il vino primitivo e lasciate evaporare completamente. Aggiungete a questo punto i funghi cardoncelli precedentemente lavati a tagliati a cubetti e saltate il tutto per un paio di minuti. A questo punto salate e pepate e coprite con un coperchio, lasciando cuocere per circa 15-20 minuti.

Aggiungiamo i pomodorini al sugo

Quando i funghi saranno morbidi aggiungete in padella anche i pomodorini tagliati a metà e proseguite la cottura per altri 5 minuti.

Lessiamo e condiamo la pasta

Lessate gli strozzapreti in abbondante acqua leggermente salata e scolateli al dente, conservando una tazza di acqua di cottura. Unite la pasta al condimento con un po’ di acqua di cottura e saltate il tutto per un paio di minuti in modo che l’amido della pasta aiuti a formare un bel sughetto cremoso. Impiattate e servite subito i vostri strozzapreti ben caldi.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Potete conservare questi strozzapreti per 3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Questo condimento sarà ottimo anche per condire un bel piatto di gnocchi.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly

Le altre ricette video

0