Quiche vegana ai funghi

Ecco la ricetta di una torta vegana deliziosa nel gusto e nell’aspetto: come un piccolo tesoro, questa mini quiche vegana ai funghi vi stupirà!

miniquiche-funghi-carote_650
Stampa

Quiche vegana ai funghi

Deliziosa nel gusto e nell’aspetto: come un piccolo tesoro, questa mini quiche vegana ai funghi vi lascerà senza fiato. La pasta frolla vegan salata tutta da provare abbraccia i tipici sapori dell’autunno, ma sarete voi a creare il ripieno perfetto per ogni stagione.

    Autore: Federica Giordani
    Prep.: 30 min + 30 min (riposo)
    Cottura: 40 min
    Tempo tot.: 1 ora 40 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Prepariamo la pasta frolla vegan

In una terrina versate le farine, il sale, l’olio e l’acqua. Mescolate con energia e impastate con le mani sino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Sempre con le mani formate una palla che lascerete riposare coperta per circa 30 minuti. Intanto, ammollate in acqua tiepida i funghi porcini secchi per circa 20 minuti.

Cuociamo le verdure

Tagliate il porro a rondelle e fatelo soffriggere in un tegame antiaderente con un filo d’olio. Nel frattempo mondate e tagliate a dadini le carote. Unitele al porro e continuate la cottura per 10 minuti avendo cura di aggiungere un poco di acqua tiepida per fare in modo che le verdure non brucino. A metà cottura aggiungete i funghi che avrete scolato e spezzettato grossolanamente. Le verdure dovranno essere molto al dente e croccanti.

Prepariamo le mini quiche 

Stendete l’impasto di uno spessore di circa 4 mm. Se, nel lavorarlo, dovesse risultarvi ancora appiccicoso aggiungere poca farina. Adagiate la sfoglia su 4 formine del diametro di 10 cm e riempite con le verdure e i funghi. Infornare a 180 gradi per 40 minuti circa. Potete sostituire i porcini con dei funghi shiitake e le carote con le verdure che preferite.

Conservazione

La quiche vegana ai funghi si conserva in un contenitore in frigorifero per un paio di giorni.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)