Insalata di sorgo con noci e olive

Oggi vi proponiamo un’insalata vegana di sorgo con noci e olive davvero buonissima, perfetta da gustare anche fuori casa

Insalata fredda di sorgo
Stampa

Insalata di sorgo con noci e olive

Il sorgo è un cereale privo di glutine e dalla storia antica: noi oggi lo utilizziamo per preparare una ricetta con un sugo veloce e buonissimo. Un piatto ideale per una gita fuori porta o da portare in spiaggia per il pranzo. Pronti?

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 15 min
    Cottura: 40 min
    Tempo tot.: 55 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Cuociamo il sorgo

La cottura del sorgo prevede, prima di tutto, l’ammollo del cereale per almeno 1 ora in acqua fredda. Una volta trascorso questo tempo, procedete sciacquandolo molto bene sotto l’acqua e mettetelo a cuocere in abbondante acqua salata per circa 40 minuti: assaggiate il sorgo, scolatelo ben al dente e lasciatelo raffreddare da parte.

Il sugo veloce

In un mixer dotato di lame o con un frullatore a immersione, frullate grossolanamente tutti gli ingredienti: le olive, i pomodorini, il prezzemolo e le noci; aggiungete la curcuma, un goccio di olio e un pizzico di sale. Ora condite il vostro sorgo freddo e al dente con il sugo, decorate con delle noci o con del prezzemolo fresco e servite. Buon appetito!

Conservazione

Questa insalata di sorgo si conserva 2-3 giorni in frigorifero, chiusa in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Se non amate il sorgo o non lo trovate potete sostituirlo con del bulghur, del riso integrale oppure con della fregola sarda!

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)