Mini strudel vegan alle amarene con limone e mandorle a lamelle

Questi mini strudel alle amarene, sono un dolce vegano semplice e goloso realizzato con della pasta sfoglia senza burro: perfetti per la colazione!

Mini strudel vegan alle amarene con limone e mandorle a lamelle

Print

Mini strudel vegano alle amarene con limone e mandorle a lamelle

Una ricetta semplicissima per realizzare uno strudel vegano con pasta sfoglia senza burro,  che potete preparare in pochissimo tempo. Vi permetterà di avere una colazione o una merenda gustosa e leggera con un tocco fruttato fresco ma fondente.

    Author:
    Preparazione: 10 min
    Cottura: 10 min
    Tempo totale: 20 min
    Dosi per: 6 strudel

Si cucina!

Per prima cosa stendete la pasta sfoglia, stendetela un po’ con il matterello e ritagliate 12 rettangoli di circa 5×9 cm. Al centro dei primi 6 rettangoli mettete 2 o 3 amarene e un po’ di sciroppo. Coprite con gli altri rettangoli di pasta sfoglia e,  con l’aiuto di una forchetta, sigillate i bordi dei fagottini, in modo che il ripieno non fuoriesca durante la cottura.

Inforniamo

Una volta pronti, disponeteli su una teglia foderata di carta forno e spennellateli con il succo di limone, fate due tagli sulla superficie, stando attenti ad utilizzare un coltello affilato e cospargeteli con le lamelle di mandorle. Infornate a 180° per una decina di minuti, fino a doratura. Tirate fuori e fate intiepidire su una gratella per dolci.

Conservazione

Conservate questi strudel su un piatto coperto con la carta stagnola, per un paio di giorni al massimo.

Consiglio per i vegolosi: Potete utilizzare come ripieno anche della confettura alle ciliegie: sarà perfetta!

Mostra commenti (0)