Biscotti vegan San Valentino: cuori lecca-lecca ripieni di confettura

Un’idea originale per dei dolcissimi biscotti che racchiudono un cuore di confettura di fragole e gocce di cioccolato

Stampa

Biscotti vegan San Valentino: cuori lecca-lecca ripieni di confettura

Questi stecchi di frolla a forma di cuore ripieni di marmellata sono un modo sfiziosissimo e originale per terminare una cenetta di san Valentino. Noi abbiamo optato per la classica marmellata di fragole arricchita con gocce di cioccolato, ma perché non provare con la marmellata di ciliegie? O con quella di lamponi? Insomma qualsiasi sia la vostra scelta siamo certi che la vostra dolce metà apprezzerà molto questi biscottini.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 20 min
    Cottura: 30 min
    Tempo tot.: 50 min
    Dosi per: 8-10 biscotti

Si cucina!

Prepariamo la pasta frolla

In una ciotola versate la farina integrale, la farina di mandorle, la fecola di patate, lo zucchero, il lievito e il pizzico di sale. Mescolate con un cucchiaio di legno. Aggiungete l’olio e con le mani impastate fino ad ottenere un composto molto sbricioloso. Versate a questo punto anche il latte di mandorle e impastate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero almeno un’ora. Volendo l’impasto della frolla può essere preparato il giorno prima e lasciato riposare in frigorifero tutta la notte.

Formiamo i biscotti

Dopo che la frolla ha riposato, stendetela tra 2 fogli di carta forno usando un matterello, fino a che avrà raggiunto uno spessore di circa 4 mm. A questo punto rimuovete il foglio di carta forno soprastante e con uno stampino a forma di cuore iniziate a ricavare i biscotti. Eliminate gli eccessi di pasta (che può essere tranquillamente impastata e stesa un’altra volta) e trasferite metà dei cuori sulla leccarda del forno foderata di carta forno, tenendo da parte l’altra metà. Aiutandovi con un cucchiaino prelevate una punta di marmellata di fragola e posizionatela al centro di ogni cuore. Disponete poi anche 3-4 gocce di cioccolato  e uno stecchino di legno al centro di ogni biscotto. A questo punto procuratevi una ciotolina con un poco di acqua. Bagnatevi la punta di un dito e inumidite i bordi di un biscotto, ricopritelo poi con uno dei cuori che avete tenuto da parte e premete bene i bordi per sigillare la marmellata all’interno. Infine decorate i bordi di ciascun biscotto con i rebbi di una forchetta.

E ora in forno

Infornate in forno statico a 180°C per 30 minuti, fino a che i biscotti risulteranno dorati. Una volta sfornati lasciateli raffreddare completamente sulla leccarda del forno prima di maneggiarli, per non rischiare di romperli. Una volta raffreddati potete decorarli a piacere e tenerli sollevati sullo stecchino.

 

Conservazione

Questi biscotti si conservano bene per 3-4 giorni coperti da un telo pulito.

Consiglio per i vegolosi: Se non avete la farina di mandole, potete tranquillamente usare delle mandorle intere e ridurle voi stessi in farina con l'aiuto di un piccolo tritatutto

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)